Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 50 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Torta moderna

Dire torta moderna non serve necessariamente per individuare una ricetta, ma piuttosto un’idea di ricetta, una base da cui creare molteplici torte. La torta moderna è infatti un concetto fatto di più strati:

  • uno più duro in basso, fatto di biscotti o anche pasta frolla;
  • una mousse;
  • due strati di pan di Spagna;
  • una crema senza cottura o un’altra mousse;
  • una copertura con ganache o glassa.

Quando parliamo genericamente di torta moderna ci riferiamo infatti all’aspetto complessivo di un dessert, che appare morbido (e in effetti non è solo un’apparenza), elegante, e a una composizione che è di massima. Ognuno può infatti comporre questo tipo di torta, scegliendo tra i propri gusti preferiti: cacao, vaniglia, nocciola, pistacchio, lampone, fragola, limone e così via.

L’importante, quando si scelgono i gusti di ogni singolo componente, è che essi stiano bene tutti insieme.

Qui vi diamo la ricetta di una torta moderna che contiene una base di biscotti al cacao, il pan di Spagna al cacao, una mousse di cioccolato bianco, una crema al mascarpone e caffè e una ganache al cioccolato.

Abbiamo scelto anche di bagnare il pan di Spagna con il latte, in modo che possa essere consumata da chi non ama la bagna alcolica. Tra le varianti abbiamo scelto invece i gusti nocciola e pistacchio.

Quando preparare questa ricetta?

La torta moderna è una ricetta per un dessert da fine pasto, ma può essere consumata anche come spuntino o merenda.

Preparazione

  1. Sciogliete il burro in un pentolino e mescolate i biscotti al cacao dopo averli sbriciolati. Stendete il tutto su un piatto circolare e mettete in frigo mentre preparate il resto.

  2. In una ciotola, sbattete le uova con lo zucchero. Aggiungete la farina e la vaniglia, amalgamando. Versate il composto in una teglia a cerniera imburrata o rivestita con carta forno e infornate per una mezz’ora a 200°C. Controllate con uno stuzzicadenti lungo se la cottura è pronta.

  3. Sciogliete la cioccolata bianca in un pentolino a bagnomaria e montate la panna. In una ciotola, unite la cioccolata sciolta a metà della panna, mescolando da sotto in sopra affinché non smonti. Tenete in frigo per almeno un’ora. Lasciate il resto della panna in frigo in modo che non smonti neppure quella.

  4. In un’altra ciotola amalgamate il mascarpone con il caffè solubile in polvere.

  5. Tirate fuori la base con i biscotti e il burro. Stendete uno strato con la mousse al cioccolato bianco. Tagliate longitudinalmente a metà il pan di Spagna al cacao e ponetene una metà sulla mousse. Bagnate con il latte. Stendete uno strato di crema al mascarpone e caffè. Dopo aver bagnato con il latte l’altra metà di pan di Spagna, ponetela per ottenere l’ultimo strato.

  6. Sciogliete il cioccolato fondente in un pentolino a bagnomaria. Mescolate con la panna rimanente sempre da sotto in su. Stendete la ganache su tutta la superficie esterna della torta. Tenete almeno un’ora in frigo prima di servire e conservatela lì per 2-3 giorni se avanza.

Varianti

Torta moderna al pistacchio

In questa variante, usate per lo strato inferiore solo 300 grammi di biscotti, 100 grammi di farina di pistacchio e il burro. Nella crema al mascarpone, al posto del caffè solubile, usate della crema al pistacchio e fate lo stesso con la ganache superiore. Cospargete la superficie superiore con pistacchi tritati.

Torta moderna alla nocciola

In questa variante, utilizzate della crema alla nocciola per realizzare la crema al mascarpone. La ganache va invece preparata con cioccolato al gianduia anziché fondente. Cospargete la superficie superiore con nocciole tritate.

Curiosità e consigli

  • Potete creare una torta moderna partendo semplicemente da un’idea, mescolando gusti che stanno bene insieme.
  • Una delle farciture della torta moderna deve essere sempre una mousse.
  • La parte inferiore è sempre di una consistenza più dura: in alternativa a biscotti e burro, potete usare anche la pasta frolla.
  • Sulla superficie superiore può andarci glassa o ganache.