diredonna network
logo
Ricetta: Schiacciata fiorentina

Migliaccio napoletano

In Cucina coi Bambini: 9 Dolci di Carnevale da Preparare Insieme

9 Dolci di Carnevale che Dovete Assolutamente Assaggiare

Frappe

Ravioli fritti

Castagnole

Graffe

Dolci di Carnevale col Bimby: 10 Ricette Semplici e Golose!

Poco Tempo per i Dolci di Carnevale? Ecco 9 Idee Veloci!

Biscotti arlecchino

Schiacciata fiorentina

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Schiacciata fiorentina

Sapete qual è il dolce tipico di Firenze per il Carnevale? È la schiacciata fiorentina, diffusissima in tutta la toscana e molto indicata per le feste dei bambini, vista la sua semplicità e genuinità. È un dolce molto buono che ha la caratteristica di essere abbastanza basso, ed infatti non deve superare i 3 centimetri di spessore.

Il suo interno deve essere molto soffice e la schiacciata fiorentina prevede la cottura in teglia, proprio quella che solitamente viene utilizzata per la pizza a taglio. Esistono molte versioni di questo dolce, che può essere gustato al naturale o con varie creme e panna montata.

Curiosi di scoprire come si prepara? Continuate a leggere l’articolo!

Quando preparare questa ricetta?

La schiacciata fiorentina si prepara per il periodo di Carnevale ed un dolce abbastanza semplice da preparare.

Preparazione

  1. 1.

    Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un impasto denso e omogeneo. Unite il latte poco per volta, l’olio, il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Unite la farina setacciata col lievito e mescolate dal basso verso l’alto.

  2. 2.

    Versate il composto in una teglia rettangolare di circa 20 x 24 centimetri di diametro e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Sfornate la schiacciata fiorentina e fatela freddare, quindi spolveratela con dello zucchero a velo, codette colorate e servitela.

Varianti

Schiacciata fiorentina con il bimby

La schiacciata fiorentina si prepara anche col bimby. Nel boccale versare lo zucchero e la scorza d’arancia. Azionare il robot a velocità 8 per 10 secondi e polverizzare il tutto, quindi aggiungere l’olio, il latte, il succo di arancia e le uova. Frullare per circa 20 secondi a velocità 4.

Unire la farina, il lievito e il sale e frullare tutto a velocità 4 per circa 40 secondi. Imburrare e infarinate una teglia rettangolare e versare il composto. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20-30 minuti.

Sfornare, far raffreddare e sformare la torta. Servirla spolverizzandola con dello zucchero a velo.

Schiacciata fiorentina senza uova

La schiacciata fiorentina senza uova si prepara sciogliendo il lievito di birra in acqua tiepida e impastando il tutto con farina, olio, zucchero e sale. Si lascia lievitare il composto per 1 ora, dopodiché si divide l’impasto in due e una parte si usa per la base.

Al centro si inserisce la farcia e successivamente si copre con l’altro impasto. Con le dita si creano delle leggere fossette e poi si spolverizza tutto con zucchero e olio extravergine d’oliva.

Si cuoce in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Si serve fredda.

Schiacciata fiorentina all’uva

La schiacciata fiorentina all’uva si prepara sciogliendo il lievito in metà acqua. Nell’altra metà sciogliete lo zucchero e poi versate la farina, il sale, lo zucchero e l’olio. Impastate utilizzando un cucchiaio, quindi aiutatevi con le mani.
Formate una palla e lasciatela lievitare al caldo per circa 1 ora. A questo punto dividete l’impasto e stendetene una parte con le mani. Disponetelo in una teglia oleata e farcitelo con l’uva, un po’ di zucchero semolato e dell’olio extravergine d’oliva.
Copritelo con il resto dell’impasto, realizzate delle fossette e completate con uva, zucchero e olio extravergine d’oliva. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Sfornatela e servite.

Curiosità e consigli

  • La schiacciata fiorentina si conserva per al massimo una settimana sotto una campana di vetro.
  • Può essere decorata in molti modi, fra cui sicuramente quelli che vi suggerisce la vostra fantasia. 
  • Farcitela come più vi piace, utilizzate creme e panna montata per accentuare il suo gusto molto goloso. 
  • Ottima accompagnata da un bicchiere di latte o da una buona tazza di tè.