diredonna network
logo
Ricetta: Torta Cheesecake ai Frutti di Bosco

Zuccotto

Semifreddo allo yogurt

Torta alla menta e cioccolato

Semifreddo al cioccolato

Questa Torta si Prepara con Solo 3 Ingredienti: la Ricetta Diventa Virale

Semifreddo al caffè

Torta Oreo

Cheesecake ai Lamponi

Cheesecake alle Ciliegie

Cheesecake al Cioccolato

Torta Cheesecake ai Frutti di Bosco

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Per la base di biscotti:
Per la crema:

Torta Cheesecake ai Frutti di Bosco

La torta cheesecake ai frutti di bosco si prepara senza cottura ed è un dolce fresco e facile da preparare.

E’ realizzato con una base croccante e farcita con una crema al formaggio e frutti di bosco.

La base di biscotti è molto golosa, ma bisogna fare attenzione alle proporzioni di burro e biscotti perché si deve evitare che si sbricioli.

Il cheesecake è un dolce tipico della tradizione americana, esattamente della città di New York, e si ritiene che abbia origini antichissime.

La nascita, in realtà, si attribuisce all’antica Grecia nel 776 a.C., come dolce servito agli atleti durante i giochi olimpici.

I romani esportarono la ricetta dalla Grecia e la diffusero in tutta Europa e solo dopo apparve in America.

Esistono due versioni di cheesecake, quella senza cottura e quella cotta al forno.

Le varianti del cheesecake sono tante e ve le elenco di seguito:

Cheesecake alle nocciole

Alla crema di formaggio fresco vengono mescolate le uova, le nocciole tritate e il burro.

Una volta realizzata la crema si procede a montare la torta che andrà cotta in forno per la presenza delle uova.

Cheesecake al ribes e mandarino

Si lavora il formaggio fresco in una ciotola e si unisce lo sciroppo di mandarino ottenuto con zucchero, succo e gelatina.

Si mescola bene e si procede al montaggio della torta.

Si decora con una un coulis di ribes.

Cheesecake ai lamponi

E’ una versione realizzata con una crema di ricotta alla quale si aggiunge la purea di lamponi, le uova e la colla di pesce.

Si alleggerisce il tutto con della panna montata, si monta la torta e si mette a cuocere in forno.

New York cheesecake

L’unico e inimitabile, si prepara con il formaggio Cheasy.

Ad esso si aggiungono uova, zucchero, farina, buccia di limone, vaniglia e panna.

Si procede alla normale esecuzione della torta e si inforna il tutto.

Solo dopo la cottura in forno verrà trasferita in frigorifero per circa 8 ore.

Cheesecake al cocco

Composta da una farcia super golosa composta da mascarpone, philadelphia e cocco.

La crema potrebbe essere disposta anche su uno strato di biscotti al cioccolato.

Cheesecake ai mirtilli

Realizzata con una classica crema composta da panna montata e formaggio cremoso.

Decorata con una purea di mirtilli, frutti interi e qualche fogliolina di menta.

Cheesecake al cioccolato

La cheesecake più golosa che ci sia, preparata con una base di biscotti digestive e una crema a base di ricotta e cioccolato.

Viene poi decorata con lamponi e foglioline di menta.

Cheesecake all’arancia

Preparata con philadelphia, uova e zucchero, cotta al forno e decorata con marmellata d’arance, preferibilmente fatta in casa, e fettine sottili del frutto stesso.

Cheesecake ai pan di stelle

Si procede a realizzare una crema classica con mascarpone e panna, si monta la torta e si decora la superficie spolverandola di cacao amaro e ponendo su di essa i golosissimi biscotti.

Cheesecake al limone

Semplicissimo da realizzare.

Si utilizza, come sempre, il tipo di formaggio da voi preferito e si decora con una gelèe di limoni.

La freschezza, in questo caso, è assicurata.

Cheesecake menta e cioccolato

Alla crema di formaggio si aggiunge un cucchiaio di sciroppo alla menta e la gelatina.

Si arricchisce la crema con gocce di cioccolato e si pone in frigo a raffreddare.

Decorate la torta con del cioccolato fuso.

Red Velvet Cheesecake

Realizzata con formaggio cremoso, cacao amaro, panna acida, zucchero, uova e colorante alimentare rosso.

E’ una versione forse un po’ più difficoltosa da realizzare, ma altrettanto buona.

Si cuoce in forno e, solo dopo, si lascia freddare in frigo.

Dopodiché si procede alla decorazione della superficie.

Preparazione

  1. 1.

    Iniziamo preparando la base. Tritate i biscotti e versateli in una ciotola con il burro fuso e lo zucchero. Mescolate bene.

  2. 2.

    Prendete una tortiera a cerchio apribile, rivestitela con della pellicola e versatevi il composto di biscotti. Livellatelo in modo uniforme e ponete in freezer per circa 1 ora.

  3. 3.

    Nel bicchiere del mixer versate la philadelphia e la ricotta. Frullate in modo da amalgamare bene i due formaggi e renderli cremosi e versate il composto in una ciotola.

  4. 4.

    Aggiungete lo zucchero a velo e la vanillina.

  5. 5.

    Prendete 100 g. di frutti di bosco e frullateli in modo da ottenere una purea che verserete in un pentolino. Aggiungetevi 4 fogli di gelatina, precedentemente ammollata e strizzata. Accendete il fuoco e mescolate fino a che la gelatina non sia completamente sciolta.

  6. 6.

    Lasciate intiepidire lo sciroppo ottenuto, dopodichè versatelo nel composto di ricotta e philadelphia.

  7. 7.

    Lavate e asciugate i restanti frutti di bosco e aggiungetene 100 g. alla crema. Mescolate per amalgamare bene il tutto.

  8. 8.

    Versate la crema sulla base di biscotti che avrete precedentemente tolto dal freezer, livellate bene e ponete in frigorifero per almeno 2 ore.

  9. 9.

    Prima di estrarre la tortiera dal frigorifero, preparate la copertura. In una padella ponete i restanti 300 g. di frutti di bosco con 3 cucchiai di zucchero e cuoceteli a fuoco dolce fino a che non rilasceranno il loro succo.

  10. 10.

    Ammollate la restante colla di pesce e aggiungetela alla padella con i frutti di bosco, dopo averla opportunamente strizzata.

  11. 11.

    Mescolate bene per farla sciogliere, lasciatela raffreddare e versatela sulla torta. Ponete in frigorifero per almeno 5 ore.

  12. 12.

    Trascorso questo tempo, prendete la torta dal frigo e rimuovete l’anello dello stampo a cerniera. Dopodichè servite.

Curiosità e consigli

  • Negli Stati Uniti quasi tutte le moderne cheesecake prevedono l'utilizzo della crema di formaggio, mentre in Italia si utilizza anche la ricotta.
  • Il tipo di formaggio utilizzato influenza sia la consistenza che il gusto della torta. Se la crema è molto liquida, la torta non regge e si ricorre all'utilizzo della gelatina.
  • La variante della cheesecake con la crema alla ricotta cotta al forno, ha la tendenza a rompersi man mano che si raffredda. Cioè è dovuto alla coagulazione delle uova sbattute nella crema. Per sopperire a questo difetto si consiglia di miscelare un pò di amido di mais nella crema. 
  • Il diametro della tortiere sceglietelo in base al risultato che volete ottenere. Se volete un cheesecake alto utilizzate una tortiera piccola, se lo preferite più basso usatela più grande.