Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

Non disponibile

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Asparagi in padella

La ricetta per preparare gli asparagi in padella è veramente semplice e veloce. Servono pochissimi ingredienti che bastano per portare in tavola in pochi minuti un contorno sfizioso e certamente poco comune.

Gli asparagi, infatti, sono spesso sottovalutati o, nelle migliori delle ipotesi, vengono cotti senza esaltarne le peculiarità: vengono bolliti o cotti al vapore e conditi con olio e sale. La cottura in padella invece riesce a mantenere quasi inalterato il loro sapore intenso, che nella bollitura spesso si perde nell’acqua.

Gli asparagi in padella possono accompagnare qualsiasi piatto di carne o di pesce. Famosissimo è l’abbinamento degli asparagi con l’uovo cotto alla coque, oppure con il bacon, che può essere tagliato a fettine sottilissime e avvolto ad ogni gambo.

Dei tantissimi modi in cui è possibile impiegare gli asparagi in cucina vogliamo consigliarvi la preparazione di un gustoso sugo per la pasta in questa nostra ricetta.

Pasta asparagi e pancetta

Per quanto riguarda la distinzione tra gli asparagi bianchi oppure verdi, la scelta è puramente personale. La differenza del colore viene data dal metodo di coltivazione: gli asparagi bianchi crescono senza vedere il sole, mentre gli asparagi verdi acquistano il loro caratteristico colore proprio grazie agli effetti dell’esposizione solare sulla clorofilla che contengono.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate gli asparagi in padella in primavera, quando trovate gli asparagi freschi di stagione.

Preparazione

  1. Lavate abbondantemente gli asparagi e eliminate la parte più dura, quella del fondo del gambo.

  2. In una padella abbastanza capiente da accogliere gli asparagi nella loro lunghezza, fate imbiondire uno spicchio di aglio in olio di oliva.

  3. Aggiungete quindi gli asparagi, uno accanto all’altro, per quanto possibile senza sovrapporli.

  4. Irrorate con mezzo bicchiere di vino bianco e cuocete fino a farlo evaporare. Girate gli asparagi con cautela, perché sono molto fragili.

  5. Salate, pepate e servite in un piatto con un poco prezzemolo tritato e un filo di olio a crudo.

Varianti

Asparagi gratinati in padella

Per realizzare una croccante crosticina agli asparagi potete preparare un mix di pangrattato e Grana Padano grattugiato. Dimezzate la quantità di vino con cui irrorarli e, non appena evapora, ricoprite gli asparagi con il mix che avete preparato per gratinarli. Mettete quindi un coperchio e lasciate cuocere per altri 5 minuti senza girarli mai.

Asparagi selvatici in padella

Gli asparagi selvatici sono molto più sottili di quelli che si trovano solitamente in commercio. Bisogna essere esperti per coglierli nei campi senza fare errori. Una volta raccolti, vanno consumati velocemente. Dopo averli lavati e puliti, possono essere cucinati in padella con un filo di olio e lo spicchio di aglio, ma solo per pochi minuti.

Curiosità e consigli

  • Il sapore degli asparagi bianchi è più delicato di quelli verdi;
  • gli asparagi sono ricchi di vitamine e soprattutto di acido folico.