logo
Ricetta: Gnocchi di riso

Gnocchi di riso

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

12 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Gnocchi di riso

Gli gnocchi di riso sono un piatto tipico coreano e cinese, conosciuto e sempre più consumato anche da noi dopo il proliferare dei ristoranti cinesi e, più in generale, asiatici. Questi gnocchi, rispetto ai più tradizionali e conosciuti gnocchi di patate, soprattutto se fatti in casa, sono decisamente più leggeri e digeribili.

Inoltre, dato che sono fatti solo con farina di riso, sono senza glutine e adatti pertanto anche all’alimentazione dei celiaci.

Nel caso non si abbia voglia, o tempo, di farli in casa, è possibile anche acquistarli già pronti nei negozi specializzati in cibo asiatico. Sono commercializzati sia freschi, sottovuoto, che disidratati, nei sacchetti. In questo secondo caso hanno bisogno di essere reidratati prima di essere utilizzati. Per farlo, basta lasciarli in ammollo per almeno 24 ore in acqua fredda.

Per realizzare una vera ricetta di gnocchi di riso all’orientale, servono ingredienti tipicamente utilizzati nella tradizione culinaria asiatica, come il bambù e i funghi neri cinesi. Tuttavia, si possono realizzare ottimi piatti a base di gnocchi di riso anche con condimenti più italiani, come un buon sugo di pomodoro.

In questa ricetta proponiamo una versione asiatica ma rivista all’italiana, con ingredienti semplici da trovare in tutti i negozi di alimentari.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate questi gnocchi di riso se avete ospiti celiaci: li stupirete.

Preparazione

  1. 1.

    Preparate i gnocchi impastando la farina di riso con l’acqua, fino ad avere una consistenza piuttosto solida. La forma tipica dei gnocchi di riso è allungata e piatta, la forma dei biscotti “lingue di gatto”.

  2. 2.

    Pulite le verdure e tagliatele a striscioline lunge e sottili con una mandolina. L’aspetto del piatto sarò sicuramente più gradevole e più asiatico, rispetto a un tipico taglio a cubetti.

  3. 3.

    In una padella antiaderente, meglio ancora nel wok, saltate le verdure con poco olio. Aggiungete un coperchio, per stufarle leggermente. Insaporite con un paio di cucchiai di salsa di soia.

  4. 4.

    Cuocete gli gnocchi di riso in acqua bollente salata per circa 10 minuti, poi scolateli e buttateli nel wok, per farli saltare con le verdure.

    Il vostro piatto orientale è pronto.

Varianti

Gnocchi di riso senza ammollo

Se volete cucinare gli gnocchi di riso che avete acquistato già pronti nel sacchetto, ma non avete il tempo di lasciarli in ammollo, potete prolungare il tempo di cottura in acqua bollente fino a 30 minuti, assaggiandoli comunque di tanto in tanto per scolarli alla giusta cottura per voi.

In alternativa, soprattutto se li condite con un sugo piuttosto liquido, di pomodoro ad esempio, potete cuocerli 10 minuti in acqua bollente e poi versarli nel sugo e continuare lì la cottura, per altri 15 o 20 minuti. Sicuramente risulteranno più saporiti.

Gnocchi di riso nel Bimby

Se volete impastare gli gnocchi direttamente nel Bimby, versate tutta la farina nel boccale, azionate a vel. 2 e versate a filo l’acqua dal coperchio, meglio se tiepida, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Curiosità e consigli

  • Se non avete problemi di intolleranza al glutine, potete realizzare gli gnocchi anche con un mix di farina di riso e farina 00, con un terzo di farina 00 e due terzi di farina di riso.