Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

2 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Insalata di cavolo cappuccio

L’insalata di cavolo cappuccio è una specialità internazionale. Questo significa che diverse nazioni hanno la propria ricetta in base a determinati prodotti tipici: una di queste ricette viene dall’Alto Adige e prevede l’utilizzo dello speck, che è appunto un ingrediente locale. Tuttavia ognuno può aggiungere a quest’insalata degli ingredienti che possono stare bene con il cavolo cappuccio, in base alle proprie preferenze personali.

L’insalata di cavolo cappuccio è alla base della coleslaw, un’insalata americana che è diffusa sulle tavole dei cittadini statunitensi, nei ristoranti e perfino nei fast food. Si tratta di una ricetta che prevede il connubio tra cavolo cappuccio e carote, oltre a una salsa allo yogurt e senape che rappresenta un condimento non esattamente leggero ma sicuramente saporito a questo piatto.

Dato che si tratta di un’insalata, quella di cavolo cappuccio è normalmente considerata un contorno, per lo più con i secondi di carne (mentre la coleslaw va benissimo anche con i contorni a base di pesce).

Può essere tuttavia considerata anche un piatto unico: c’è la carne (lo speck), la verdura (il cavolo cappuccio) e accompagnando il tutto con un po’ di pane viene fuori un pasto completo. Utilissimo considerarlo come tale soprattutto quando avete poco tempo a vostra disposizione per cucinare e mangiare.

Quando preparare questa ricetta?

L’insalata di cavolo cappuccio è un contorno, ma può essere anche un piatto unico quando andate di fretta, a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Tagliate a cubetti lo speck e lasciatelo rosolare un minuto in una padella con un po’ d’olio.

  2. Lavare e pulire il cavolo cappuccio. Tagliarlo a julienne.

  3. Condire il cavolo a julienne con olio, aceto, sale, pepe e cumino. Versare su esso lo speck caldo.

Varianti

Coleslaw (insalata di cavolo cappuccio americana)

Si tratta di un’insalata a base di cavolo cappuccio, carote e cipolle, tutti a julienne. Viene condita con una salsa a base di yogurt, senape, maionese, aceto, con aggiunta di sale, pepe, zucchero ed erba cipollina.

Curiosità e consigli

  • La ricetta si può preparare anche con il cavolo cappuccio viola.
  • Si possono aggiungere altri ingredienti saporiti della stagione autunnale, come spicchi di mandarino e pinoli.