Ricetta Insalata pantesca - Roba da Donne

Insalata pantesca

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

Non disponibile

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Insalata pantesca

L’insalata pantesca è un coloratissimo e allegro contorno, ricco di sapori e profumi. Si tratta di una ricetta veloce, una preparazione tipica dell’isola di Pantelleria, dalla quale prende il nome.

L’unico elemento cotto è rappresentato dalle patate, bollite, che vengono arricchite e colorate con ingredienti tipici del Mediterraneo, come ad esempio con gli immancabili capperi di Pantelleria. A questi, per essere fedeli alla tradizione, andrebbero abbinati i pomodori Pachino, le cipolle di Tropea e i pistacchi di Bronte, così da rendere veramente omaggio al territorio.

L’insalata pantesca è una ricetta molto facile da realizzare ed è anche veloce, considerando che il tempo impiegato serve solo per mondare e tagliare le verdure, operazione che potete compiere mentre le patate si cuociono. Se servita come contorno, si abbina perfettamente ai formaggi.

Preparatela con un po’ di anticipo, se possibile, e conservatela in frigorifero fino al momento di servirla. Il tempo di riposo permetterà alle patate di assorbire i sapori e gli odori degli altri ingredienti.

E per dolce cosa potreste preparare, sempre prendendo spunto dalla tradizione siciliana? Potreste scegliere i cannoli, oppure una deliziosa cassata, ma se avete ospiti da stupire con una ricetta meno conosciuta, potete cimentarvi nella preparazione della Cuccìa.

Cuccìa siciliana

Quando preparare questa ricetta?

Preparate l’insalata pantesca per un pranzo estivo, magari all’aperto.

Preparazione

  1. Lavate le patate e lessatele, con la buccia. Quindi spellatele e tagliatele a pezzi grossi.

  2. Pulite la cipolla e tagliatela a fettine sottili. Lavate anche i pomodorini e tagliateli a metà, oppure in 4 pezzi se sono più grossi.

  3. Se avete scelto capperi sotto sale, lavateli per eliminare il sale in eccesso.

  4. In una ciotola unite tutti gli ingredienti, condite con sale, olio e aceto e poi guarnite con basilico, origano e con la granella di pistacchio prima di servire.

Varianti

Insalata pantesca con tonno

Con una aggiunta proteica, l’insalata pantesca diventa un ottimo secondo piatto. La versione più veloce si realizza con il tonno, da scegliere possibilmente di buona qualità. Scolatelo prima di aggiungerlo nell’insalata.

Insalata pantesca con sgombro

Anche gli sgombri sono una valida aggiunta all’insalata. Per una versione più leggera, scegliete quelli grigliati e conservati al naturale.

Curiosità e consigli

  • Per dare ancor più risalto a questa ricetta, servitela in una bella ceramica colorata, proprio come quelle dell’artigianato siciliano.
  • Lasciate in ammollo nell’aceto la cipolla se preferite un gusto meno forte.
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...