logo
Ricetta: Panini al latte

Panini al latte

Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 10 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 15 panini

Stagioni

Ingredienti

Panini al latte

I panini al latte, piccoli e soffici, hanno un gusto che sicuramente a molti ricorda l’infanzia.

Proprio per la loro morbidezza, sono i preferiti dai bambini per una merenda semplice oppure, con una golosa farcitura di composta di frutta o di crema al cioccolato, per uno snack goloso e genuino.

Se non volete farcire i vostri panini al latte con la classica Nutella, ma preferite preparare in casa oltre che i panini anche la crema, provate a realizzare la Nutella Bianca. Trovate la ricetta qui:

Le possibilità di farcitura dei panini al latte sono praticamente infiniti. Il loro gusto piuttosto neutro si presta benissimo anche per accompagnare i salumi o i formaggi.

I panini al latte si considerano in genere come una monoporzione perché hanno la grandezza del palmo di una mano. Possono però essere ancora più piccoli: se preparerete palline di impasto del diametro di pochi centimetri avrete la dimensione giusta per realizzare i mignon per un buffet.

Con lo stesso impasto potete preparare una treccia, oppure arrotolare su se stessa una striscia a spirale per avere, una volta cotto, un panino a forma di lumachina o di girella.

Se avvicinate tutte le palline tra loro, tenendone una centrale attorno alla quale ne attaccherete altre, otterrete un bel fiore.

Quindi, preparate l’impasto e poi spazio alla fantasia!

Quando preparare questa ricetta?

I panini al latte sono perfetti per un buffet o per un pic-nic.

Preparazione

  1. 1.

    Sciogliete il burro a bagnomaria, oppure nel microonde. Fate intiepidire il latte.

  2. 2.

    Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene.

  3. 3.

    Aggiungete le due farine, il burro e mescolate bene. Da ultimo unite il cucchiaino di sale.

  4. 4.

    Preparate una palla liscia che metterete a lievitare in una ciotola, coperta da un canovaccio, per almeno due ore, o almeno fino a quando avrà raddoppiato il volume.

  5. 5.

    Preparate le palline, della grandezza di un palmo, e posizionatele su una teglia ben distanziate.

    Spennellatene la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto al quale avrete aggiunto un po’ di latte.

  6. 6.

    Cuocete a 180°C per 15/20 minuti e lasciate raffreddare prima di farcirli.

Varianti

Panini al latte con il Bimby

Versate il latte nel boccale e azionate a 50°C per 2 minuti, velocità cucchiaio. Dovete solo farlo intiepidire. Unite quindi il cubetto di lievito sbriciolato e lo zucchero, azionate a velocità 2 per altri 2 minuti.

Unite le farine, il burro sciolto, il cucchiaino di sale da ultimo. Impastate 5 minuti velocità spiga o comunque fino a quando vedrete saltare il misurino del coperchio.

Il vostro impasto è pronto per la lievitazione e per procedere poi alla cottura come nella ricetta tradizionale.

Panini al latte con lievito madre

Se decidete di utilizzare il lievito madre essiccato, ricordate sempre che dovete utilizzarne una quantità pari al 7% del peso della farina. Per questa ricetta quindi utilizzate circa 40 grammi. Lasciatelo in mezzo bicchiere di latte tiepido per alcuni minuti, poi procedete con l’impasto.

Se invece utilizzate il lievito madre rinfrescato, dovete utilizzarne un peso pari a circa un terzo del peso della farina. Per la nostra ricetta quindi servono circa 200g di lievito madre.

Dopo aver preparato l’impasto con il lievito madre, prolungate la lievitazione almeno del doppio del tempo rispetto a quanto indicato in ricetta.

Panini al latte salati

I panini al latte hanno un gusto piuttosto neutro, ma se avete già previsto di farcirli con salumi o formaggi potete dimezzare la quantità di zucchero indicata nella ricetta e aggiungere mezzo cucchiaino di sale, senza esagerare.

Se desiderate, dopo averli spennellati e appena prima di informare, potete mettere sulla superficie del panino alcuni semi di sesamo per differenziarli da quelli più dolci.

Curiosità e consigli

  • I panini al latte si conservano morbidi per alcuni giorni se tenuti chiusi in un contenitore di latta.