Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Pasta patate e provola

La pasta patate e provola è un primo piatto che affonda le sue radici nella tradizione napoletana. In realtà, nella ricetta classica, è prevista anche della pancetta a cubetti, che va rosolata lievemente con il trito di cipolla, carota e sedano, ma va messa in pentola prima delle patate. Nella ricetta originale è previsto anche qualche pomodorino del piennolo per colorire il piatto.

La ricetta è davvero molto semplice e veloce: si presta a essere preparata anche da coloro i quali sono alle prime armi in cucina e inoltre la si può realizzare quando si ha poco tempo a disposizione. Si tratta inoltre di un piatto vegetariano, ma non vegano, per la presenza appunto della provola. La ricetta napoletana della pasta patate e provola prevede l’utilizzo della provola affumicata, ma, se non vi piace, potete usare anche altri tipi di provola.

La provola viene sciolta ma non tanto da essere filante nell’insieme quando la pasta e le patate sono ancora calde. Per questa ragione è bene non accompagnare il piatto con l’acqua fredda, che renderebbe la digestione un po’ troppo difficoltosa. Meglio un bicchiere di birra artigianale fresca oppure un buon bicchiere di vino bianco ghiacciato, due bevande che si sposano molto bene con la pasta patate e provola.

Quando preparare questa ricetta?

La pasta patate e provola è un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Lavate o pulite e tritate la carota, il sedano e la cipolla.

  2. Pelate le patate e tagliatele a cubetti.

  3. In una pentola con un fondo d’olio, rosolate il trito ottenuto.

  4. Versate anche le patate e fatele dorare lievemente. Ricopritele per tutta la loro superficie con il brodo. Fate cuocere, rivoltando di tanto in tanto con il brodo perché non si attacchino, e di tanto in tanto aggiungete altro brodo all’occorrenza.

  5. Nel frattempo cuocete in una pentola con abbondante acqua salata la pasta, rispettando i tempi indicati sulla confezione.

  6. Tagliate la provola a cubetti molto piccoli e scolate la pasta.

  7. Spegnete il fornello del condimento a base di patate e versateci la pasta e la provola. Mescolate il tutto direttamente in pentola e servite caldo.

Varianti

Pasta patate e provola al forno

In questa variante spennellate una teglia da forno con l’olio d’oliva. Bollite la pasta scelta in abbondante acqua salata per un tempo di un paio di minuti inferiore a quello segnato sulla confezione. Scolate la pasta e la adagiate nella teglia insieme alla provola e alle patate a cubetti. Ricoprite la superficie con abbondante parmigiano grattugiato. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per una ventina di minuti.

Pasta patate e provola Bimby

Questa variante è uguale nella cottura e nelle fasi rispetto alla ricetta principale, ma il condimento a base di patate si prepara con il Bimby. Potete anche pensare di dividerlo in due parti e centrifugarne una per rendere il condimento un po’ più fluido.

Curiosità e consigli

  • Nella ricetta originale napoletana si utilizza anche la pancetta e qualche pomodoro del piennolo.
  • Le patate vanno tagliate a cubetti non troppo grandi né troppo piccoli, affinché non restino duri né si sfaldino.