Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Petit fours

Tipici della cucina francese, i petits fours sono piccoli dolcetti e biscotti tradizionalmente serviti alla fine di un pasto. Il nome deriva dal termine francese francese e sta a indicare un “piccolo forno“.

Nel XVIII secolo i forni non avevano le impostazioni per regolare la temperatura. Quindi, i fornai erano attenti ad utilizzare i “fuochi più bassi” per cucinare dolci e torte delicate, a dispetto della selvaggina e dei piatti di carne.

I petit fours sono sempre più fantasiosi, diversi pasticcieri li utilizzano per dimostrare la propria creatività e abilità. In Francia, ma ormai in tutto il mondo, rappresentano la quintessenza del tea party/brunch. Questi dessert delicati esistono sia in varianti dolci che salate.

Vi riproponiamo una ricetta tradizionale dei petit fours a base di mandorla, molto semplice e veloce. Ma possono essere realizzati anche come dei piccoli quadrotti di pan di spagna, con all’interno delle confetture di frutta e ricoperti con glassa allo zucchero.

I petit four più noti sono la madeleines o i macarons, pasticcini diventati sempre più famosi. Ecco le ricette:

Macarons

Quando preparare questa ricetta?

Ideali per un fine pasto, potete anche servire questi fantastici petit fours per un tè pomeridiano con le amiche.

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180 ° C e rivestite una teglia con carta da forno.

  2. Montate leggermente gli albumi fino a quando non iniziano a formare un spuma, aggiungete le mandorle tritate, lo zucchero e l’essenza di vaniglia. Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungete altre 2 uova leggermente sbattute. Questo aiuterà ad ammorbidire il composto.

  3. Mettete il composto in una sac à poche e formate i biscotti, adagiate un pezzetto di ciliegia glacé su ogni biscotto. Mettete in forno e cuocete per circa 20 minuti o fino a doratura (il tempo di cottura varierà a seconda delle dimensioni dei biscotti).

  4. Per realizzare una veloce glassa con la quale ricoprire i biscotti, mettete il latte e 4 cucchiai di zucchero semolato in una pentola. Portate a ebollizione, e mescolate per assicurarvi che tutto lo zucchero si sia sciolto correttamente.

  5. Una volta che i biscotti saranno dorati, toglieteli dal forno e spennellateli con la glassa. Spostate il tutto su una griglia per far raffreddare i biscotti e saranno pronti da servire.

Varianti

Petit Fours Bimby

Per gli amanti del Bimby, i petit fours possono essere realizzati molto velocemente con l’aiuto del noto strumento da cucina. Inserite zucchero e mandorle nel boccale per circa 20 sec. vel.10. Aggiungete l’albume e l’essenza di vaniglia per 30 sec. vel.4. Con il composto ottenuto formate i biscotti e cuoceteli in forno.

 

Curiosità e consigli

  • I petits fours venivano realizzati durante il processo di raffreddamento del carbone, nei forni in mattoni.
  • Richiamo le grandi torte della cucina francese. Sono preparati utilizzando la pasta choux o con una base di pan di Spagna.
  • Oltre ai classici biscotti con mandorle, possono essere realizzati in forma quadrata e con farciture di ogni tipo.