Ricetta Piccata di vitello | Roba da Donne

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Piccata di vitello

La ricetta della piccata di vitello è talmente facile e veloce che può diventare il secondo piatto perfetto per portare in tavola la cena quando si ha poco tempo. Unica accortezza: non eccedere nella cottura della carne, per non renderla troppo asciutta e stopposa. Le fettine di vitello sono solitamente morbide e succose e questa cottura in padella ne esalta le qualità.

Il termine piccata indica le sottili fettine di vitello che vengono cotte in padella nel burro e che poi possono essere aromatizzate in vari modi, a seconda del proprio gusto. Gli ingredienti più utilizzati sono il vino bianco, il marsala e il limone.

L’aggiunta del succo di limone conferisce quella leggera nota aspra al piatto che lo completa e lo rende un secondo piatto fresco. Nella nostra ricetta utilizzeremo, invece, il marsala.

Se questa ricetta vi ricorda quella delle scaloppine avete ragione, ma considerate che per le scaloppine sarebbe opportuno scegliere fette di maggior spessore. Nel frattempo, tenete da parte la nostra ricetta delle scaloppine alla pizzaiola per una prossima cena:

Scaloppine alla pizzaiola

Servite la vostra piccata di vitello con un contorno fresco, a base di insalata verde con aggiunta di pomodori, carotine julienne o finocchi crudi tagliati molto sottili.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate la piccata di vitello per un pranzo o una cena che dovete preparare velocemente.

Preparazione

  1. Se le fettine di vitello non sono abbastanza sottili, battetele con il batticarne. Quindi infarinatele e scuotetele leggermente per eliminare la farina in eccesso.

  2. In una padella capiente versate il burro, fatelo sciogliere e poi rosolate le fettine di vitello su entrambi i lati.

  3. Sfumate con il bicchiere di Marsala, alzando la fiamma per far evaporare l’alcool. Quindi salate. Servite ben calde.

Varianti

Piccata di vitello ai funghi

Se, per preparare questa ricetta, avete scelto i funghi secchi, iniziate mettendoli in ammollo in acqua fredda. Se usate invece funghi freschi puliteli con cura, raschiandoli bene. Tagliateli poi a pezzettini sottili e insaporiteli in una padella antiaderente con poco olio e uno spicchio di aglio. Dopo aver infarinato le fettine di vitello, adagiatele in padella con il burro e lasciatele rosolare su ogni lato. Salate e, da ultimo, unite i funghi e lasciate insaporire per alcuni minuti.

Piccata di vitello al vino bianco

Per questa versione della piccata vi basta sostituire al Marsala un bicchiere di buon vino bianco secco, non particolarmente fruttato, e seguire la ricetta originale.

Curiosità e consigli

  • Se dovete battere le fettine, prima mettete sotto e sopra ogni fettina un foglio di carta forno per evitare che si rovinino.