Dettagli ricetta

Preparazione

50 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Risotto all'amarone

Il risotto all’amarone è un piatto tipico del Veronese. Gli ingredienti ideali per prepararlo sono infatti rappresentativi della produzione enogastronomica della zona e annoverano infatti, oltre all’amarone della Valpolicella, anche il riso vialone nano e il Monte Veronese. Quest’ultimo è un formaggio a base di latte vaccino a pasta semicotta.

Non sempre però questi ingredienti sono di semplice reperibilità, per cui abbiamo indicato anche dei sostituti, ma vogliamo precisare una cosa: non è la stessa cosa ricorrere a questi “surrogati”, per cui laddove possibile cercate sempre, per rispettare la tradizione di una ricetta, di utilizzare gli alimenti che hanno portato alla sua teorizzazione.

Risini Veronesi

Il risotto all’amarone è, come tutti i risotti, un primo piatto leggero ma pieno di gusto. Certo, in questo caso l’ideale sarebbe accompagnare il pasto con un bicchiere di amarone di Valpolicella (tanto la bottiglia l’avete aperta per preparare la ricetta), che è un rosso passito molto corposo e davvero speciale.

Una variante che citiamo prevede l’aggiunta del radicchio, un altro ingrediente che fa parte della tradizione della zona, perché altre aggiunte o altre varianti potrebbero prestarsi a una varietà di palati o filosofie alimentari, ma diverrebbero dei comuni risotti al vino rosso, sicuramente buoni ma altrettanto sicuramente diversi dal risotto all’amarone.

Quando preparare questa ricetta?

Il risotto all’amarone è un piatto ideale per coloro che amano i risotti. È leggero, quindi può essere consumato a pranzo ma anche a cena, ed è adatto a tutte le stagioni.

Preparazione

  1. Sciogliere metà del burro e mescolarlo con l’olio d’oliva in una pentola.

  2. Rosolare la cipolla pulita e tritata.

  3. Tostare il riso.

  4. Versare l’amarone secondo le proprie preferenze e mescolare.

  5. Aggiungere a poco a poco il brodo per completare la cottura, continuando a mescolare, finché il riso non ha raggiunto la cottura giusta.

  6. Mantecare con il resto del burro e il formaggio.

  7. Aggiustare di sale se serve, ma al 99% dovrebbe non essercene bisogno.

Varianti

Risotto all’amarone e radicchio

In questa variante basta aggiungere il radicchio lavato e tagliato a julienne: va aggiunto verso la fine della preparazione, perché la cottura del radicchio è molto veloce.

Risotto all’amarone Bimby

In questa variante, la cottura avviene attraverso il Bimby, ma l’amarone, anziché essere utilizzato all’inizio, viene versato nel contenitore alla fine della ricetta.

Curiosità e consigli

  • Tra gli ingredienti abbiamo aggiunto il parmigiano reggiano, ma in realtà il formaggio ideale è il Monte Veronese, che tuttavia non è sempre facile da trovare.
  • Per quanto riguarda la tipologia di riso, si può optare per vialone nano, carnaroli oppure arborio.
  • Il brodo può essere a base di carne ma anche vegetale, per chi preferisce la cucina vegetariana.