diredonna network
logo
Ricetta: Polpette di lenticchie

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Frittata di porri

Polpo alla gallega

Polpette di lenticchie

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Polpette di lenticchie

Le polpette di lenticchie sono un’ottima alternativa per un secondo piatto davvero gustoso. Sono semplicissime da preparare e sono sicuramente l’ideale per non sprecare il cibo avanzato.

Alle lenticchie avanzate si aggiungono delle semplici patate lesse e del grana grattugiato, si impasta il tutto e lo si lascia riposare in modo da far amalgamare al meglio i sapori. Dopodichè si cuociono friggendole o cuocendole al forno.

Di sicuro in questo modo avrete trovato il modo per far mangiare le tanto odiate lenticchie anche ai vostri piccoli.

Quando preparare questa ricetta?

Le polpette di lenticchie spesso vengono preparate per eliminare gli avanzi di lenticchie delle feste o per organizzare una cena vegetariana fra amici o ancora per mantenersi in linea con gusto.

Preparazione

  1. 1.

    In una padella versare l’olio extravergine d’oliva e farvi soffriggere uno spicchio d’aglio insieme a timo, peperoncino e un pizzico di pepe. Versate le lenticchie già lessate e regolate di sale se necessario. Lasciate insaporire per altri 4-5 minuti.

  2. 2.

    A questo punto versare il composto nel frullatore e azionarlo frullando il tutto fino ad ottenere una crema densa. Aggiungere il pane ammollato nel latte, strizzato e spezzettato con le mani. Frullare nuovamente e aggiungere le patate lesse ben schiacciate.

  3. 3.

    Unire anche il pangrattato e mescolare fino ad ottenere un impasto sodo e compatto. Ricavare delle polpette di forma tondo e disporle su una teglia ricoperta di carta forno. Infornare a 180° per 20-25 minuti.

  4. 4.

    Trascorso questo tempo trasferirle in padella e cuocerle per altri 10 minuti aggiungendo poco olio extravergine d’oliva. Quando le polpette formeranno una crosticina croccante, spegnete il fuoco, condite con del prezzemolo fresco tritato servite le polpette di lenticchie.

Varianti

Polpette di lenticchie al forno

Le polpette di lenticchie al forno si preparano allo stesso modo della ricetta originale, quindi aggiungendo lenticchie, grana grattugiato, pangrattato, prezzemolo e sale. Formare le polpette e cuocerle a 180° per 35 minuti o friggetele direttamente in padella fino a che saranno ben dorate. Servite le polpette con un contorno di verdure.

Polpette di lenticchie al pomodoro

Le polpette di lenticchie al pomodoro sono una variante golosa delle classiche polpette di lenticchie. Una volta ottenuto il composto e frullate le polpette cuocetele in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Rosolatele e unite la polpa di pomodoro. Cuocete a fuoco dolce fino a che il sugo non si sia ben ristretto.

Polpette di lenticchie estive

Le polpette di lenticchie estive vengono preparate semplicemente come di consueto lasciando riposare l’impasto in frigorifero per circa mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo si passano le polpette nella farina di mais e successivamente si rosolano da entrambe i lati. Servitele con un contorno di verdure.

Polpette di lenticchie rosse

Le polpette di lenticchie rosse sono molto simili alla ricetta originale spiegata sopra. L’unica modifica da effettuare è semplicemente la varietà di lenticchia che porterà un altro sapore alla preparazione finale.

Curiosità e consigli

  • Le polpette di lenticchie possono essere consumate anche fredde, 
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Si conservano in frigorifero chiuse in un contenitore ermetico o coperte con pellicola trasparente per al massimo 2 giorni. 
  • Possono essere cotte direttamente in padella evitando il forno.
  • Si possono sperimentare sapori nuovi cambiando la varietà delle lenticchie. 
  • Sono ottime da preparare per organizzare una cena vegetariana.