Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Bao buns

I bao buns sono una ricetta cinese, chiamata originariamente gua bao, che nella Repubblica Popolare Cinese vengono declinati sia nella versione dolce che nella versione salata. Qui li troverete con un condimento dolce, il che li rende perfetti per la colazione, per uno spuntino o per la merenda dei bambini. A volte si presentano come un panino ripiegato, altre come un pane al vapore ripieno, un po’ come quello che viene servito in un qualsiasi ristorante cinese in Italia (e quindi un po’ occidentalizzato).

All’interno dei bao buns infatti, può essere messa qualunque cosa, dalla Nutella alla marmellata, dalle verdure (magari anch’esse cotte al vapore) fino alla carne e al pesce. Sono molto gustosi ed è difficile non restare incantati dalla loro morbidezza: talvolta uno tira l’altro e bisogna mettere un freno alla gola.

Naturalmente per preparare i bao buns vi occorre una vaporiera. Si tratta di una pentola che potete trovare ovunque, anche nei negozi in franchise che vendono articoli per la casa e naturalmente sulle piattaforme per lo shopping online. È formata da una parte inferiore che è una normale pentola: lì ci andrà l’acqua. Poi c’è un cestello che costituisce la parte superiore, nel quale si mette il cibo da cuocere al vapore.

Quando preparare questa ricetta?

I bao buns sono un dolce cinese che può essere consumato in qualunque momento della giornata. Sono però perfetti per uno spuntino o una merenda golosa, nonché a colazione.

Preparazione

  1. Mescolate insieme, con un cucchiaio o con le fruste, le farine, lo zucchero, il lievito sciolto in un po’ di latte. Aggiungete latte e acqua piano piano, un po’ e un po’, in base a quanto l’impasto ne prende. Si deve ottenere un impasto morbido, malleabile ed elastico, ma non troppo molle. Se sbagliate ed esagerate un po’, aggiungete qualche altro grammo di farina manitoba.

  2. Aggiungete all’impasto olio e sale. Coprite con una pellicola e con un telo di lana e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

  3. Fate delle grosse polpette con l’impasto. All’interno di ognuno, metteteci un cucchiaino di Nutella o altra crema a piacere e richiudete dando la classica forma a raviolo cinese.

  4. Cuocete nella vaporiera per un quarto d’ora circa.

Varianti

Bao buns vegani

In questa variante, si utilizza latte di soia al posto del latte vaccino. Il ripieno va fatto con una crema vegan (anche fatta in casa) o marmellata.

Curiosità e consigli

  • Per questa ricetta e per diversi piatti cinesi, vi serve una vaporiera.
  • Questa ricetta è una rivisitazione di quella tradizionale: le ricette asiatiche sono sempre o quasi senza lattosio.