Dettagli ricetta

Preparazione

3 ore e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

5 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Cheesecake con yogurt greco

La cheesecake con yogurt greco è una torta veloce e semplice da preparare. Come al solito, quando parliamo di torte fredde con creme che non vanno cotte, si prepara a partire da una base con burro e biscotti sbriciolati, per poi aggiungere uno strato di crema appunto. E la crema in questo caso è fatta con yogurt greco, mascarpone e panna da cucina, ma non senza un cucchiaio di miele, possibilmente d’acacia, per equilibrare il gusto dello yogurt greco.

Lo yogurt greco è un ingrediente estremamente versatile: lo si può usare per i dolci e per i salati, perché ha un gusto importante e riconoscibile, ma al tempo stesso non è “ingombrante”, ma delicato. In più non possiede la tipica acidità degli altri yogurt, il che per alcuni è sicuramente un dettaglio non trascurabile e fortemente apprezzabile.

Le fasi per la costruzione della cheesecake con yogurt greco, dicevamo, sono quindi molto semplici e rispondono a un certo standard. L’unica cosa che potrebbe darvi fastidio sono i tempi di attesa per l’indurimento in frigo: prima della base per una mezz’ora, e poi anche della crema per almeno due ore. Vi consigliamo quindi di realizzare il vostro dessert la sera prima se dovete servirlo a mezzogiorno, la mattina se invece dovete portarlo in tavola la sera.

Quando preparare questa ricetta?

La cheesecake con yogurt greco può essere un dessert da fine pasto, ma può essere consumata anche a colazione o a merenda.

Preparazione

  1. Sbriciolate i biscotti. Sciogliete il burro in un pentolino e mescolateci i biscotti. Dopo aver imburrato una teglia a cerniera, schiacciateci il composto ottenuto e mettete tutto in frigo per una mezz’ora.

  2. Montate la panna fredda e mescolateci lo yogurt greco, il miele e il mascarpone, sempre da sotto in su in modo che la panna non smonti.

  3. Tirate fuori la teglia a cerniera dal frigo e apponeteci lo strato di crema ottenuta. Rimettete in frigo per almeno due ore, farcite con i mirtilli e servite.

Varianti

Cheesecake light con yogurt greco

In questa variante, usate biscotti senza o con poco burro. Al posto del burro ci va l’olio di semi, mentre non va usato né mascarpone né panna. Lo yogurt greco con il miele vanno mescolati a formaggio sfaldabile fresco.

Cheesecake al caffè con yogurt greco

In questa variante, nella crema si deve aggiungere un cucchiaio di caffè solubile.

Cheesecake allo yogurt

In questa variante usate lo yogurt magro ma non quello greco.

Curiosità e consigli

  • Potete tritare una manciata di mirtilli e utilizzarli nell’amalgama della base, oppure anche nella crema.
  • Potete farcire la torta con la frutta che preferite o lasciarla bianca magari con l’aggiunta di gocce di cioccolato tricolore.