Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

2 ore e 0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Coq au vin

Il Coq Au Vin è un classico piatto francese, caratterizzato da una preparazione semplice ma molto lunga. Il pollo viene brasato in una salsa di vino e rifinito con burro per una riuscita perfetta.

Pancetta, funghi e cipolline danno a questo piatto così tanto sapore e  gusto, che lo rendono una delle cene preferite da preparare per parenti ed amici.

Ricco di sapore, il coq au vin rappresenta il classico stufato francese di pollo brasato nel vino rosso con funghi e pancetta croccante. Un tempo veniva utilizzato il gallo e si lasciava marinare nel vino per oltre 48 ore.

È il secondo piatto perfetto per un fine settimana freddo. Come con la maggior parte degli stufati, è ancora più buono il giorno successivo alla preparazione e può essere congelato.

Se siete amanti del vino adorerete questa ricetta, soprattutto servendo il piatto con un buon bicchiere di Borgogna in accompagnamento.

Se volete cimentarvi con un altro piatto francese, potete provare un ottimo dolce:

Éclair

Quando preparare questa ricetta?

Il coq au vin è una ricetta ideale per una domenica in famiglia o per una cena davvero esclusiva.

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°. Cospargete il pollo dappertutto con sale e pepe.

  2. In una grande casseruola, far soffriggere l’olio e aggiungere la pancetta. Cuocere fino a quando diventa croccante, circa 8 minuti. Rimuovete la pancetta su un piatto rivestito di carta assorbente.

  3. Nella stessa pentola, aggiungete il pollo. Cuocete fino a quando la pelle non sarà dorata, da 4 ai 5 minuti per lato. Una volta cotti, mettete da parte tutti i pezzi di pollo.

  4. Nella casseruola aggiungete funghi, cipolline e carote e fate cuocere fino a doratura, circa 5 minuti. Aggiungete la passata di pomodoro e mescolate incorporando anche la farina.

  5. Versate lentamente il vino e il brandy (se preferite). Rimettete il ​​pollo e metà della pancetta nella pentola. Aggiungete il timo, aggiustate di sale e pepe e portate a ebollizione.

  6. Coprite la casseruola con il coperchio e mettete in forno. Cuocete per 20-30 minuti. Rimuovete il pollo dalla pentola e mettetelo da parte, mantenendolo caldo.

  7. Rimettete la casseruola sui fornelli, a fuoco medio, aggiungete il burro e fate addensare la salsa, circa 10 minuti. Potete servire.

Varianti

Coq au vin al vino bianco

La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo del vino rosso, ma se preferite può essere aggiunto anche del vino bianco.

Coq au vin in pentola a pressione

L’utilizzo della pentola a pressione può garantire una preparazione più veloce per il coq au vin. Potete inserire carote, funghi, cipolle e pollo all’interno della pentola e cuocere per almeno 30 minuti dal fischio. Successivamente potete realizzare gli altri passaggi in padella per la rosolatura della pancetta e l’aggiunta delle spezie.

Curiosità e consigli

  • La ricetta tradizionale del coq au vin richiede un pollo intero tagliato a pezzi, ma alcuni preferiscono utilizzare solo cosce di pollo con osso.
  • Per il vino, un Borgogna o Pinot Nero possono essere scelti a piacere.
  • Nei libri del Commissario Maigret, il coq au vin è uno dei piatti preferiti del protagonista.
  • Si racconta che Giulio Cesare, alla conquista della Gallia, ottenne in dono da un capotribù dei Galli un piccolo galletto. Insieme sedettero a una cena in cui fu servita il coq au vin.