Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Indivia ripiena

L’indivia ripiena è una ricetta assai versatile. Può essere proposta principalmente come secondo piatto, ma può rappresentare anche un piatto unico, da consumare in casa o da portare fuori casa con la schiscetta. Si tratta in effetti di un’opportunità che le ricette preparate al forno offrono, sia che decidiate di scaldarle, sia che decidiate di consumarle a temperatura ambiente.

La preparazione dell’indivia ripiena è abbastanza tipica, perché si sbollenta l’indivia e poi si riempie con una farcitura a base di carne macinata, uovo, scalogno e pane raffermo ammorbidito con acqua. Va da sé che, come suggeriscono questi ingredienti, si tratta di una cosiddetta ricetta svuotafrigo, che, alla bisogna, può essere integrata con altri ingredienti, come mozzarella avanzata a cubetti oppure formaggio grattugiato o ancora concentrato di pomodoro. L’importante è che gli ingredienti aggiuntivi che scegliete si sposino bene con l’insieme. 

È fondamentale comprendere che tra i piatti a base di verdura ripiena, l’indivia è molto meno gestibile rispetto ad altri ortaggi. È infatti molto delicata e quindi per realizzare l’indivia ripiena dovete usare tutta la vostra delicatezza, tanto più che appunto la verdura viene sbollentata e quindi ammorbidita in precedenza. Si tratta quindi di uno di quei piatti che richiedono un po’ di allenamento: non vi preoccupate se per le prime volte l’aspetto non sarà come lo desiderate.

Quando preparare questa ricetta?

L’indivia ripiena è un secondo piatto leggero che può essere consumato a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Sbollentate per alcuni minuti l’indivia in abbondante acqua salata. Dopodiché scolatela, fermate la cottura con l’acqua fredda e asciugatela con un panno morbido.

  2. Ammollate con un po’ di latte il pane raffermo e poi strizzatelo.

  3. Preparate la farcitura. In una ciotola, mescolate la carne, l’uovo, il pane raffermo, lo scalogno dopo averlo tritato. Aggiustate di sale e pepe.

  4. Sistemate la farcita delicatamente tra le foglie di indivia.

  5. Dopo aver spennellato una teglia da forno con dell’olio, adagiateci l’indivia ripiena.

  6. Cuocete a forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti.

Varianti

Indivia ripiena alla napoletana

In questa variante, nel ripieno ci vanno il pecorino grattugiato, le olive di Gaeta, le acciughe e i capperi.

Curiosità e consigli

  • Incidete la base dell’indivia per eliminare la parte conica della base ed evitare un retrogusto amarognolo.
  • Fate attenzione quando lavorate con l’indivia, perché è molto delicata.