Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Melonpan

Il melonpan è una ricetta giapponese che però è diffusa anche in altre parti dell’Asia, come la Cina. Il nome viene dalle incisioni che ne caratterizzano la superficie superiore: quelle incisioni danno al dessert l’aspetto di un melone cantalupo, con la sua caratteristica “griglia”.

Si tratta per lo più di un dolce per la colazione o la merenda. Non a caso, tradizionalmente, il melonpan viene farcito successivamente, a cottura ultimata, con ingredienti come il caramello oppure il cioccolato. Volendo, possiamo pensare a una farcitura a base di marmellata o di Nutella, per i nostri standard alimentari soprattutto per la prima colazione.

La cosa interessante del melonpan è la realizzazione. Non è troppo difficile, ma chi è inesperto in cucina deve prima fare pratica di due impasti. Il primo è la pasta di pane, che viene presentata qui in una variante dolce, tanto che molti sul Web la assimilano a un pan brioche. Questa pasta di pane viene completamente rivestita e impermeabilizzata da una pasta frolla, che crea una commistione assolutamente unica nel suo genere.

Potete pensare quindi di servire il melonpan a colazione o a merenda con tè o caffè. I bambini lo apprezzeranno, ma anche gli adulti resteranno soddisfatti. L’importante è non esagerare: con questi dolcetti, uno tira l’altro, e poi dovete tornare in cucina per rifarli.

Quando preparare questa ricetta?

I melonpan sono un dessert che può essere consumato a colazione oppure a merenda.

Preparazione

  1. In una ciotola, mescolate metà della farina, 20 grammi di zucchero, un uovo e il lievito sciolto in un po’ di acqua calda. Aggiungete anche il latte, metà del burro e il sale, e amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo e liscio.

  2. Coprite la ciotola con la pellicola e con un panno di lana. Lasciate lievitare fino al raddoppiamento del volume.

  3. Prendete un’altra ciotola e amalgamate la farina rimanente con l’altro uovo, il resto del burro e dello zucchero, l’essenza di vaniglia e la scorza di un limone grattugiata.

  4. Coprite anche questa ciotola con la pellicola e lasciatela in frigorifero per almeno mezz’ora.

  5. Dividete il primo impasto in piccoli panetti. Stendete invece il secondo impasto e ritagliate dei cerchi. Il numero di panetti e di cerchi devono essere lo stesso.

  6. Coprite ogni panetto con un cerchio.

  7. Ponete i panetti ricoperti dai cerchi in una teglia da forno rivestita con la carta oleata. Praticate delle incisioni a quadretti sulla superficie di ogni pezzo.

  8. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa un quarto d’ora.

Curiosità e consigli

  • Potete farcire i melonpan come preferite, per esempio con Nutella o marmellata.
  • I melonpan sono una commistione tra una pasta di pane più dolce e una pasta frolla.