Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 40 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Morzello

Il morzello è un piatto calabrese a base di trippa o altre interiora del vitello. Qui di seguito vi presentiamo il cosiddetto morzello “centofogli”, che consiste in una preparazione in umido della trippa col pomodoro in pignatta. Ma nell’originale catanzarese, si trovano anche carne e interiora di vitello (come cuore, polmoni, milza, fegato e intestino). Prepararlo con la trippa è più semplice però, perché la trippa è di più facile reperibilità.

Chiamato morzeddhu in calabrese, il morzello è legato a una leggenda sulla propria origine. Si dice infatti che la cuoca di una famiglia ricca stesse cercando di creare un piatto con ingredienti di scarto e che si potesse conservare a lungo. Ecco quindi come, secondo il mito, è nato questo piatto pieno di gusto e decisamente aromatizzato e piccante, perché con tanto origano e peperoncino fresco.

Per preparare il morzello, vi serve una pignatta o almeno una pentola con il fondo rinforzato. Qui si mettono prima a rosolare per un tempo molto limitato alcuni ingredienti, che poi vengono cotti insieme al resto a fiamma bassissima per un lungo periodo. Quindi questa ricetta non è assolutamente adatta a coloro che in cucina vanno di fretta: molte cotture in umido si svolgono infatti a lungo e a fuoco basso e questa non fa differenza.

Quando preparare questa ricetta?

Il morzello è un secondo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Tagliare la trippa a striscioline più o meno grandi, secondo preferenze.

  2. In una pignatta con un fondo d’olio, far rosolare il peperoncino fresco tagliato a rondelle.

  3. Far rosolare per un minuto la trippa. 

  4. Aggiungere la passata di pomodoro e un paio di foglie d’alloro.

  5. Spolverizzare con abbondante origano.

  6. Quando il contenuto della pignatta bolle, abbassare la fiamma e aggiungere il concentrato di pomodoro.

  7. Amalgamare il tutto, aggiustare di sale e continuare la cottura a fuoco bassissimo per un’ora e mezza. Servite caldo.

Varianti

Morzello di baccalà

Si tratta di una variante in cui si usa un chilo di filetto di baccalà al posto della trippa. Per il resto la ricetta resta la stessa.

Curiosità e consigli

  • Se non avete la pignatta, potete usare una pentola con il fondo rinforzato.
  • A fine cottura, se vi piace, potete aggiungere un altro po’ di origano.