Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Galette bretonne

La Galette bretonne è una specialità francese, tipica della Bretagna, molto simile a una crêpe ma a base di farina di grano saraceno. Sfiziosa, facile da preparare e ricca di fibre, la galette bretonne è un piatto unico molto versatile, capace di essere reinventato sulla base dei gusti dei commensali.

Potrete gustare le galette bretonne farcite con gli ingredienti che più preferite: prosciutto, formaggio, uova, verdure, per uno spuntino semplice o per un piatto completo.

In Bretagna, nel Nord-ovest della Francia, il grano saraceno è molto utilizzato per la preparazione di crêpes e galette, accompagnate da sidro artigianale. L’impasto viene preparato con acqua, in sostituzione del latte che viene adoperato per le crêpes.

La farina di grano saraceno ha molteplici proprietà: ricco di antiossidanti, ideale per diabetici e celiaci. Una volta scoperta questa ricetta non potrete più farne a meno: un’occasione unica per un pranzo veloce con gli amici, uno spuntino per una colazione salata oppure per chi è a dieta, ma non vuole rinunciare al gusto.

La galette bretonne è un cibo molto semplice, che veniva tradizionalmente preparato con uova e sardine, e che ha costituito uno dei piatti principali della popolazione bretone per secoli. Farina, acqua e sale: ingredienti semplicissimi che costituiscono questa ricetta gustosa e al tempo stesso salutare. Gli ingredienti di farcitura, nel tempo, sono stati personalizzati: si sono aggiunti formaggio, prosciutto, carne, verdure.

Per questo vi proponiamo un’altra interessantissima ricetta, le crepes di farro con carciofi e brie:

Crepes di farro carciofi e brie

Quando preparare questa ricetta?

La galette bretonne è l’ideale per una colazione salata oppure per un pranzo completo e salutare con gli amici.

Preparazione

  1. Mescolate farina, sale e uova in una ciotola. Aggiungete pian piano l’acqua incorporandolo al composto.

  2. Mescolate bene il composto finché non diventa liscio e lasciatelo in frigorifero per almeno un’ora.

  3. Usate una padella per crepes, aggiungete un filo d’olio e usate un tovagliolo di carta per stenderlo. Fate riscaldare bene la padella.

  4. Livellate bene il composto e fate cuocere da entrambi i lati fino a che non sarà ben dorato, aiutandovi con una spatola.

  5. A questo punto aggiungete un uovo al centro, una fetta di sottiletta o di prosciutto. Piegate i quattro lati della gallette formando un quadrato. Cuocete per qualche minuto coprendo la padella con un coperchio ed è tutto pronto per essere servito.

Varianti

Galette bretonne vegan

La galette bretonne può essere farcita a seconda dei gusti. Questo lo rende un piatto altamente versatile. Ideale anche per vegani, vegetariani, celiaci. Nella versione vegan potete preparare il composto da cuocere in padella con farina di grano saraceno bio, latte di soia (250 ml), acqua (250ml), olio di semi di girasole.

Una volta preparata la pastella potete farcirla con un mix di verdure: patate, carote, zucchine, cipolla, rapa rossa, funghi shiitake. Fateli saltare in padella con olio per qualche minuto e un po’ di sale. Farcite la vostra gallette anche con formaggio vegano.

Galette bretonne Bimby

La galette bretonne è ancora più semplice da preparare con il Bimby. Inserite nel boccale tutti gli ingredienti per creare la pastella: impastate per 50 sec. a Vel. 8. Far riposare l’impasto a temperatura ambiente per almeno un’ora.

Curiosità e consigli

  • Per realizzare un impasto perfetto per la gallette lasciate riposare il composto ottenuto per circa un’ora prima di cuocerlo
  • La gallette bretonne può essere farcita a seconda dei gusti dei commensali. Solitamente è realizzata con funghi, formaggi, carne o prosciutto.
  • In alternativa all’olio potete utilizzare il burro o la margarina.