logo
Ricetta: Pollo alla paprika

Pollo alla paprika

Pollo alla paprika

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 15 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

4 persone

Stagioni

Ingredienti

Pollo alla paprika

Il pollo alla paprika è un secondo saporito, sfizioso e molto semplice, una di quelle ricette da sfoderare ogni volta che volete qualcosa di buono e veloce! La ricetta del pollo alla paprika si può preparare con i fusi di pollo, che cuociono rapidamente e non necessitano di essere precotti prima di metterli in forno o in padella.
Se invece volete usare le cosce intere è meglio lessarle in acqua aromatizzata con sale e alloro per circa 20 minuti dall’ebollizione. Potete accompagnare il pollo alla paprika con un’insalata mista oppure con delle patate al forno, ovviamente aromatizzate con la paprika!

Quando preparare questa ricetta?

Il pollo alla paprika è un piatto adatto a tutte le stagioni, si prepara in fretta e si può personalizzare aggiungendo altre spezie.

Preparazione

  1. 1.

    Pulite i fusi del pollo e fiammeggiate la pelle per eliminare eventuali residui di piume. In una pirofila da forno preparate un’emulsione con olio extravergine di oliva, paprika e rosmarino tritato, immergete il pollo e massaggiatelo con il condimento in modo che si insaporisca bene. Coprite con la pellicola trasparente e fate marinare almeno un’ora.

  2. 2.

    Prendete un tegame grande e mettete dentro l’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio, fatelo dorare e poi toglietelo e aggiungete i fusi di pollo.

  3. 3.

    Cuocete i fusi del pollo a fiamma vivace da tutti i lati e poi aggiungete il vino bianco, fatelo sfumare e aggiungete l’acqua. Insaporite con un po’ di paprika, il sale e il pepe, mettete il coperchio e cuocete per circa 30 minuti mescolando spesso. Se serve potete aggiungere altra acqua.

  4. 4.

    Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a pezzi e mettetele in una ciotola, copritele con l’acqua fredda e fate riposare per un’oretta. Sciacquate le patate, asciugatele e mettetele in una teglia da forno, conditele con sale, olio, pepe e un po’ di paprika, mescolate bene e cuocete in forno caldo a 190°C per 35/40 minuti circa.

  5. 5.

    Servite il pollo alla paprika con il contorno di patate.

Varianti

Pollo alla paprika al forno

Il pollo alla paprika al forno è una variante deliziosa e ideale per la stagione fredda. Mettete tutto nella pirofila insieme alle patate e cuocete per circa 50 minuti a 180°C. Per evitare che il pollo si asciughi troppo potete coprire la teglia con la carta da forno o l’alluminio.

Pollo alla paprika light

Il pollo alla paprika si può fare anche in versione light: mettete i fusi di pollo su una teglia coperta di carta da forno, aggiungete un filo di olio, sale, pepe e paprika e cuocete in forno a 200°C per 45 minuti. Ogni 15 minuti circa girate il pollo in modo da avere una cottura uniforme. Potete scegliere di mantenere anche la pelle ed eventualmente toglierla dopo.

Ali di pollo fritte piccanti

Le ali di pollo fritte piccanti sono un secondo sfizioso e irresistibile, un piatto tipico dei fast food. Si trovano solitamente nei vari Burger King, Mc Donald’s e Kentucky Fried Chicken. La versione casalinga è altrettanto buona, ma sicuramente più sana e genuina.

Curiosità e consigli

  • In estate è preferibile lessare in pollo in modo da non dover tenere il forno o il fornello accesi per troppo tempo.
  • Per velocizzare i tempi potete utilizzare il petto di pollo al posto dei fusi.
  • In base ai vostri gusti potete scegliere se usare la paprika piccante, dolce o affumicata.