Ricetta Spanakopita - Roba da Donne

Spanakopita

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Spanakopita

Più difficile a dirsi che a farsi, la spanakopita è una torta salata molto conosciuta nella cucina tradizionale greca. Alcuni dei suoi ingredienti, come la feta e la pasta fillo, dichiarano apertamente le origini elleniche del piatto.

Se vi chiedete a cosa assomiglia, pensate alla torta pasqualina della nostra tradizione, e quasi ci siete. La cucina greca assomiglia molto a quella italiana, per questo ci piace così tanto. Nella sua semplicità, offre una varietà e una esplosione di sapori unica e tipicamente mediterranea.

Dalla moussaka allo tzatziki, sono tantissimi i piatti che potete cucinare per portare in tavola un vero pasto greco dalla a alla z, e la spanakopita può prendere egregiamente il posto dell’antipasto. Se alla vostra tavola un piatto di carne non può mancare, cucinate i souvlaki:

Souvlaki

La versione della spanakopita che vi proponiamo è quella casalinga: è realizzata in teglia e viene poi servita a fette ai commensali. Esistono però delle varianti più vicine allo street food, delle piccole spanakopite preparate come fossero piccoli fagottini, che sono monoporzioni da consumare all’aperto e con le mani, magari in spiaggia. A volte sono cilindri, a volte sono involtini triangolari, ma nonostante la forma cambi il gusto è sempre molto apprezzato.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate la spanakopita per un pasto tutto alla greca, oppure come torta salata da servire in ogni occasione.

Preparazione

  1. Tagliate a fettine sottili lo scalogno e, in una casseruola, fatelo appassire con olio di oliva. Aggiungete gli spinaci, coprite con un coperchio e cuoceteli per circa 10 minuti.

  2. Strizzate quindi gli spinaci per eliminare l’acqua in eccesso, poi tritateli in un mixer. Aggiungete anche la feta e un uovo.  Salate e pepate.

  3. Dopo aver foderato una teglia con carta da forno, adagiatevi sopra almeno tre strati di pasta fillo. Ricoprite con il ripieno di spinaci e richiudete con altri tre strati di pasta fillo, sigillando bene i bordi con il burro fuso. Spennellate con uovo sbattuto e cuocete in forno a 180°C per almeno 30 minuti.

Varianti

Spanakopita vegan

La pasta fillo è vegana perché non contiene ingredienti di origine animale. Per il ripieno potete sostituire alla feta un formaggio vegetale, oppure del tofu, da frullare insieme agli spinaci dopo averli cotti.

Oppure una valida alternativa è quella di utilizzare il riso: fatelo solamente bollire e, una volta cotto, frullatelo con gli spinaci. Per spennellare la torta prima di metterla in forno potete utilizzare del latte vegetale, oppure anche solo acqua. La vostra versione vegan della spanakopita è già pronta!

Spanakopita Bimby

Utilizzate il Bimby per cucinare e frullare gli spinaci: inserite prima nel boccale lo scalogno e tritatelo con alcuni colpi di turbo. Unite l’olio e preparate il soffritto, 3 minuti a 100°C vel. 1.

Aggiungete gli spinaci e cucinate, sempre a 100°C, per 10 minuti. Quindi frullate con la feta e un uovo. Versate tutto nel guscio di pasta fillo e cucinate come nella ricetta originale.

Curiosità e consigli

  • Potete utilizzare anche più strati di pasta fillo: otterrete più consistenza e più croccantezza.
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...