Dettagli ricetta

Preparazione

50 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Timballo di spaghetti di soia

Il timballo di spaghetti di soia è un piatto molto caratteristico dal punto di vista dell’aspetto. In realtà dovremmo parlare di timballi, perché per un pasto con più commensali, andremo a prepararne più di uno. La prima cosa da fare è quindi munirsi di coppette cilindriche che possano affrontare la cottura in forno.

Per preparare il timballo di spaghetti di soia, si realizza un ripieno di carne macinata e verdure grattugiate in umido. Per farlo ricorriamo alla pignatta, ma anche una semplice padella antiaderente va bene se non avete la pignatta da fornello. Poi si passa a bollire gli spaghetti di soia: come tutti i tipi di pasta al forno, vengono bolliti non per tutto il tempo indicato sulla confezione, perché continueranno la cottura in forno.

Le coppette da forno verranno spennellate con l’olio e rivestite con gli spaghetti di soia e il ripieno fatto in pignatta. Il timballo di spaghetti di soia non è adatto a vegetariani o vegani (a meno che non sostituiate la carne macinata con una verdura, per esempio carote e usiate un vino rosso sicuramente vegan), né a coloro che sono allergici o intolleranti al singolo ingrediente. Il piatto può essere accompagnato da un bicchiere di vino rosso, magari lo stesso che avete usato per la cottura del ripieno.

Quando preparare questa ricetta?

Il timballo di spaghetti di soia è un primo piatto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Lavate il peperone, i funghi e la melanzana. Grattugiateli.

  2. Pulite la cipolla e tritatela.

  3. In una pignatta con un fondo d’olio, fate rosolare la cipolla, il peperone, i funghi, la melanzana e la carne macinata.

  4. Aggiungete un bicchiere di vino rosso, abbassate la fiamma e fate cuocere finché il vino non si sarà ridotto.

  5. Bollite per alcuni minuti gli spaghetti di soia in una pentola con abbondante acqua salata. Scolateli.

  6. Prendete delle coppette tutte uguali che possano andare in forno e spennellatele con l’olio.

  7. Foderatele con gli spaghetti di soia e inserite il ripieno con il composto realizzato nella pignatta. Richiudete il fondo con la lunghezza degli spaghetti.

  8. Cuocete in forno preriscaldato a 150°C per 10 minuti. Rivoltate i vostri timballi nel piatto e consumateli caldi.

Curiosità e consigli

  • Questo tipo di timballo si prepara con gli spaghetti di soia ma potete farlo con spaghetti con farine di grano o spaghetti di riso.
  • Il ripieno può contenere verdure a piacimento.