diredonna network
logo
Ricetta: Clafoutis

Clafoutis

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

55 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Per la tortiera:
  • Zucchero
    30 g.
  • Burro
    30 g.

Clafoutis

Il clafoutis è un dolce goloso di origine francese che solitamente si realizza come frutta fresca di stagione, come per esempio le ciliegie, e va gustato tiepido. Sembra che le origini del nome derivino dal dialetto ed esattamente da clafir che significa precisamente riempire.

Tradizionalmente il clafoutis viene preparato esclusivamente con le ciliegie intere. Erano i contadini a prepararlo e lo portavano con loro a lavoro. Nonostante il nome sembri complicato, in realtà  molto semplice da realizzare e, chiaramente, a seconda della stagione, si può realizzare con frutta fresca di stagione.

Dovrete semplicemente seguire i vostri gusti e creare il clafoutis più adatto a voi!

 

 

Quando preparare questa ricetta?

Il clafoutis è un dolce molto goloso che si prepara per una dolce merenda o come dessert di fine pasto.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa lavare bene le ciliegie, asciugarle e denocciolarle. Mettetele da parte e passare a preparare la base del dolce. In una ciotola versate le uova, unite lo zucchero e montatele con uno sbattitore elettrico.

  2. 2.

    Quando il composto di uova è chiaro e spumoso, unite la farina setacciata, il sale e la vanillina. Continuate a sbattere il tutto servendovi dello sbattitore elettrico. A questo punto unite il latte e continuate a mescolare con una frusta a mano, quindi unite anche il brandy.

  3. 3.

    Avrete così ottenuto una pastella non molto densa molto simile a quella delle crepes. Imburrate una pirofila del diametro di 28 centimetri e cospargetela con dello zucchero. Ponete sul fondo le ciliegie denocciolate fino a ricoprirla completamente. Versatevi la pastella in superficie.

  4. 4.

    Infornate in forno preriscaldato a 180° per 55 minuti o comunque fino a che risulterà ben dorato in superficie. Sfornatelo e servite il clafoutis ben intiepidito.

     

Varianti

Clafoutis alle prugne

Il clafoutis alle prugne è una ricetta molto golosa arricchita da mandorle tostate e aromatizzata col brandy. Le prugne, che sono già ben dolci, si abbinano perfettamente alla base del dolce. Il dolce è ideale da servire come dessert di fine pasto o come golosa merenda.

 

Clafoutis alle pesche

Il clafoutis alle pesche è uno squisito dolce che si prepara esattamente come la versione alle ciliegie che vi ho indicato nell’articolo. Le pesche da utilizzare sono sicuramente quelle gialle, che poi andranno coperte dalla pastella preparata. I tempi di cottura sono i medesimi del clafoutis con le ciliegie.

 

Clafoutis di mele

Il clafoutis alle mele si prepara ammollando l’uvetta nel cognac e nel frattempo in una ciotola si montano le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. A questo punto si uniscono farina, latte e scorza grattugiata di limone, insieme a un pizzico di sale e all’uvetta ben scolata. Sbucciate le mete e affettatele sottilmente, quindi disponetele in una teglia imburrata e zuccherata e copritele con il composto preparato. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 50 minuti, sfornatelo e servite.

 

Cheesecake alle ciliegie

La cheesecake alle ciliegie è un dolce molto goloso e fresco da gustare principalmente in estate. Si classifica fra le cheesecake più buone in assoluto. Prepararla è facilissimo in quanto è composta da una base di biscotti e burro e una crema di formaggio in cui possono essere inserite delle ciliegie intere o frullate. La superficie può essere decorata con altre ciliegie fresche o sciroppate.

Curiosità e consigli

  • Il clafoutis si conserva per al massimo due giorni in frigorifero sotto una campana di vetro. 
  • Può essere anche congelato ma solo dopo cotto. Per scongelarlo basta lasciarlo a temperatura ambiente. 
  • Al posto del brandy potrete utilizzare un liquore di vostra scelta. I sostituti consigliati sono Kirsch e Rhum. 
  • Il latte può essere sostituito con della panna. 
  • La ricetta tradizionale prevede l'utilizzo di ciliegie intere con il nocciolo in modo da far risultare il dolce molto più goloso.