diredonna network
logo
Ricetta: Dolce con Savoiardi

Dolce con Savoiardi

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

14 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Dolce con Savoiardi

I Savoiardi sono i biscotti francesi per eccellenza: tipici della regione della Savoia dai quali prendono il nome, hanno stregato Europa e Stati Uniti divenendo parte integrale nella preparazione di alcuni dei più famosi dolci. Come dimenticarci, per esempio, del Tiramisù, goloso dessert della tradizione veneta e friulana?

E se di Savoiardi non ne abbiamo mai abbastanza perché non provare a realizzare una ricetta del tutto innovativa con l’aiuto di questi biscotti francesi? La ricetta che vi presentiamo oggi è il dolce di savoiardi: morbido e invitante, se portato sulla vostra tavola stuzzicherà sicuramente il palato di amici e familiari. Perfetto per cene fra amici o sfiziosi pranzi, può essere una buona alternativa alle solite crostate. Lasciatevi quindi conquistare dal suo gusto sciroppato all’amarena (largamente sostituibile anche con una buona crema spalmabile alla gianduia come la famosa Nutella) e prepariamo insieme questo dessert.

Quando preparare questa ricetta?

Ideale sia per pranzi o cene, questa ricetta si adatta perfettamente a ogni tipologia di stagione e momento della giornata.

Preparazione

  1. 1.

    Preparate la crema pasticcera mescolando accuratamente in una casseruola le uova insieme allo zucchero a velo.

  2. 2.

    Aggiungete successivamente nella casseruola la farina setacciata e la vanillina. Quando il tutto sarà stato assorbito, unite anche 500 ml di latte.

  3. 3.

    Ponete la casseruola sul fuoco e, mescolando con cura, fate cuocere l’intero composto finché la crema non comincerà ad addensarsi, dopodiché spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare.

  4. 4.

    Unite il latte rimasto allo sciroppo di amarene e bagnate i Savoiardi.

  5. 5.

    Disponete i biscotti in una pirofila preferibilmente rettangolare e alternateli con uno strato di crema pasticcera. Continuate fino a che non avrete esaurito i Savoiardi.

  6. 6.

    Decorate la parte superiore con uno strato di crema e con le amarene sciroppate. Infine, lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 3 ore prima di servirlo.

Varianti

Dolce con savoiardi e Nutella

Per tutti coloro che preferiscono un’alternativa ancora più golosa, è possibile sostituire le amarene sciroppate e lo sciroppo di amarene con la Nutella. Al momento della preparazione, disponete quindi i Savoiardi nella pirofila e alternateli con uno strato di crema pasticcera misto alla famosa crema di gianduia. Se volete rendere la ricetta ancora più appetitosa aggiungete delle dolci gocce di cioccolato.

Tiramisù classico

Per chi invece adora restare sul classico, perché non provare a realizzare il tradizionale tiramisù con una buona spolverata di cioccolato? Semplice e veloce da realizzare, conquisterà tutti gli invitati alla vostra tavola.

Curiosità e consigli

  • Potete conservare in frigorifero il vostro dolce di Savoiardi per circa 1-2 giorni
  • Se non gradite l'accostamento delle amarene potete sostituirlo con un altro frutto a piacere (come fragole o ciliegie) oppure con della gustosa Nutella