diredonna network
logo
Ricetta: Vellutata di carote

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Cotoletta alla palermitana

Pizza parigina

Arrosticini

Patate alla lionese

Harissa

Shortbread

Pasticcio di carne

Zighinì

Vellutata di carote

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Ingredienti

Vellutata di carote

La vellutata di carote è una ricetta ottima per preparare un primo piatto goloso e leggero. Si rivela essere il piatto adatto alle persone che seguono una dieta ipocalorica e in più è molto semplice e veloce da realizzare. Vi serviranno, infatti, pochi ingredienti e pochi minuti per la sua realizzazione.

La carota è un ortaggiono che fa solo bene al nostro organismo proprio perchè ricchissima di beta carotene, derivato dalla vitamina A e che si trova in moltissimi altri ortaggi come per esempio le patate dolci, la zucca, le albicocche e i peperoni.

Possiede inoltre proprietà antiossidanti che sono importantissime per combattere l’insorgere di radicali liberi, è la principale fonte di vitamina A e risulta essere una valida alleata contro le malattie cardiovascolari e l’insorgere di tumori.

 

Quando preparare questa ricetta?

La vellutata di carote si prepara in occasione di un pranzo o una cena light. Da servire in accompagnamento a un secondo piatto e ottima da gustare al naturale.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa tritare finemente la cipolla e farla soffriggere in una pentola antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungere la carota ben pulita e tagliata a rondelle insieme alla patata sbucciata e tagliata a cubetti.

  2. 2.

    Ricoprire le verdure con il brodo vegetale che avrete preparato in precedenza e far cuocere il tutto fino a che saranno ben morbide. Vi occorreranno circa 20-25 minuti.

     

  3. 3.

    Spostare le verdure cotte in un contenitore alto e capiente e frullate il tutto con il frullatore a immersione. Regolare di sale e unire la panna per rendere la vellutata più morbida e cremosa. Servire la vellutata di carote calda o tiepida.

     

Varianti

Zuppa di porri e patate al profumo di curry

La zuppa di porri e patate al profumo di curry è un piatto molto goloso e solitamente viene servita come prima portata. Il piatto è molto fradevole e molto digeribile. Veniva spesso preparata in tempi antichi soprattutto dalla gente più povera proprio per la sua economicità. È ottima da servire con dei crostini di pane come accompagnamento.

Vellutata di carote bimby

La vellutata di carote si prepara anche al bimby. Si inserisce la cipolla nel boccale e si trita a velocità 7 per circa 3 secondi. Si aggiunge l’olio e si fa rosolare il tutto a velocità 1 temperatura 100° per 3 minuti. Aggiungere a questo punto le carote a pezzi e farle tritare a velocità 5 per 4 secondi. Far rosolare il tutto al varoma, velocità 3 per 7 minuti. Aggiungere il brodo caldo e cuocere per 5 minuti al varoma a velocità 3. Lasciar raffreddare e frullare il tutto a velocità 7 per circa 3 minuti. Servire la vellutata di carote con abbondante parmigiano.

 

 

Vellutata di carote e zucchine

La vellutata di carote e zucchine si prepara mettendo l’olio, le verdure e un bicchiere di acqua in una casseruola. Si fa cuocere il tutto a fuoco lento per 15 minuti dopodichè si aggiunge altra acqua e si prosegue la cottura per altri 30 minuti. Una volta cotta si omogeneizza il tutto frullando con il frullatore a immersione. La vellutata di carote e zucchine è pronta per essere servita con prezzemolo, grana e crostini di pane.

Vellutata di carote e zenzero

La vellutata di carote e zenzero si prepara semplicemente come una comunissima vellutata ma in questa in particolare dovrete aggiungere un pizzico di zenzero per profumare il tutto. La vellutata di carote andrà fatta cuocere per circa 40 minuti.

 

Curiosità e consigli

  • La vellutata di carote si conserva chiusa in un contenitore ermetico per al massimo 2 giorni. 
  • È ottima da servire anche fredda. 
  • Potrete aromatizzarla come meglio credete e con le spezie che più preferite. 
  • La panna viene aggiunta per dare più cremosità al piatto finito, ma potrete ometterla tranquillamente. 
  • Abbinate altre verdure alle carote per ottenere sempre sapori nuovi.