diredonna network
logo
Ricetta: Vol au Vent

Tigelle

Brutti ma buoni

Taralli

Churros

Temaki

Club Sandwich

Polpette di tonno

Muffin allo yogurt

Spiedini di Pesce

Croque Monsieur

Vol au Vent

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Vol au Vent

Se siete alla ricerca di un antipasto sfizioso, oggi non potrete perdervi i vol au vent, dei golosissimi cestini di sfoglia ripieni di ciò che più si preferisce. La ricetta possiede infinite varianti ed è proprio questo aspetto a renderla così golosa.

I vol au vent vengono spesso preparati in occasione delle feste tradizionali, ma fanno la loro figura anche in una semplice cena fra amici. Vi assicuriamo che ne saranno talmente attratti che riuscirete a prenderli per la gola. Si trovano già pronti in tutti i supermercati, ma prepararli in casa è davvero un gioco da ragazzi.

Seguiteci e scoprirete come fare!

Quando preparare questa ricetta?

I vol au vent si preparano in occasione di un antipasto o un buffet, che sia formale o tra amici.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa stendete la pasta sfoglia e ricavate dei dischi del diametro di circa 7 centimetri. Disponetene 4 su una teglia ricoperta di carta da forno e bucate il centro servendovi di una forchetta. In questo modo eviterete che la base si gonfi in forno. Sugli altri dischi praticate un altro taglio in modo da ottenere un anello.

  2. 2.

    Spennellate le basi con del latte e disponete a due a due gli anelli su ogni base. Spennellate con altro latte e fate cuocete i vol au vent in forno a 200° per circa 15 minuti o comunque fino a che non saranno ben gonfi e dorati.

  3. 3.

    Sfornateli e lasciateli raffreddare fuori dal forno. Nel frattempo preparate il ripieno, quindi tagliate a striscioline il salmone e l’uovo sodo. aggiungete il prezzemolo tritato finemente e la maionese. Mescolate molto bene e quando i vol au vent saranno ben freddi farciteli.

  4. 4.

    Eseguite questa operazione appena prima di servirli in tavola, altrimenti i cestini di sfoglia si ammorbidiranno non risultando più croccanti. Servite i vol au vent in tavola decorandoli con del prezzemolo fresco tritato.

Varianti

Vol au vent dolci

I vol au vent dolci sono un’ottima alternativa a quelli salati e sono ideali per merenda o come dessert da fine pasto. Le basi si preparano e si cuociono come da ricetta tradizionale. Per quanto riguarda la farcitura, questa varia in base ai vostri gusti.

Noi vi proponiamo una semplice crema al mascarpone che si prepara lavorando i tuorli con lo zucchero e unendo il mascarpone. A parte si monta l’albume a neve e si unisce alla crema.

Non appena la farcitura è pronta e i cestini sono freddi, si procede con la farcitura. I vol au vent dolci così farciti possono essere decorati con della frutta fresca.

Vol au vent ai funghi

I vol au vent ai funghi sono un’alternativa sfiziosa da preparare prevalentemente in autunno, stagione dei funghi porcini. Vediamo insieme come si preparano. Per le basi basterà semplicemente seguire la ricetta tradizionale, cuocerle e lasciarle raffreddare fuori dal forno.

Per quanto riguarda la farcitura, invece, in una padella si faranno saltare i funghi porcini con dell’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio e si lasciano intiepidire. Dopodiché si procede a farcire i vol au vent, avendo cura di riempire precedentemente ogni cestino con della besciamella.

Si spolverano di prezzemolo fresco tritato e si servono in tavola.

Curiosità e consigli

  • I vol au vent si conservano per al massimo un giorno in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico o coperti da pellicola per alimenti.
  • Sono perfetti da servire nelle feste. 
  • Possono essere serviti con burro salato, pesce spada, maionese, mousse al prosciutto e tanti altri ingredienti.