logo
Ricetta: Bocconotti

Bocconotti

bocconotti

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 6 pezzi

Stagioni

Ingredienti

Bocconotti

I bocconotti sono dei dolcetti tipici abruzzesi che tradizionalmente si preparavano per il Natale. Sono però così buoni, golosi e fragranti che è un vero peccato poterli mangiare solo una volta all’anno. I bocconotti si sono nel tempo smarcati dalla loro originaria etichetta di dolce delle festività fino a diventare, oggi, un gustoso dessert da servire in ogni momento della giornata.

Quando sono nati, probabilmente verso la fine del Settecento, erano una prelibatezza riservata alle famiglie più abbienti. La tradizione vuole che siano nati per riprodurre in pasta frolla la forma della tazzina di caffè, e il caffè stesso con la farcitura al cioccolato, il tutto da mangiare in un sol boccone.

Non solo: una ulteriore evoluzione di questa ricetta ha trasformato le piccole monoporzioni in una torta, da condividere a fine pasto con tutta la famiglia.

Il segreto del successo dei bocconotti, forse, è il guscio realizzato con una friabile pasta frolla all’olio. Oppure, probabilmente, è la golosa farcitura in cui si uniscono cioccolato fondente e mandorle.

Se siete curiosi e volete realizzare un altro dolce tipico abruzzese non potete non provare i calcionetti.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate i bocconotti per la colazione o per la merenda.

Preparazione

  1. 1.

    La frolla dei bocconotti si prepara con le fruste elettriche, unendo in una ciotola tuorli e zucchero e, poco a poco, l’olio e la farina.

  2. 2.

    L’impasto va poi terminato a mano sulla spianatoia, per renderlo uniforme prima di lasciarlo riposare mezz’ora in frigorifero.

  3. 3.

    Nel frattempo preparate la farcitura, portando a bollore l’acqua in cui sciogliere lo zucchero prima di unire il cioccolato, le mandorle tostate e tritate e il caffè.

  4. 4.

    Lasciate raffreddare prima di aggiungere due tuorli e un pizzico di cannella e mescolare.

  5. 5.

    Rivestite gli stampini, dopo averli imburrati, con la pasta frolla. Ponete al centro alcuni cucchiai di ripieno al cioccolato e ricoprite con un sottile disco di pasta frolla, a chiusura.

  6. 6.

    Cuocete per mezz’ora a 180°C, poi lasciate raffreddare prima di spolverizzare con zucchero a velo e servire.

Varianti

Bocconotti calabresi

La versione dei bocconotti calabresi si differenzia da quelli abruzzesi nell’impasto della frolla, realizzata con lo strutto nella quantità di 200g o, se lo strutto manca, con il burro. Per il resto, le due ricette di assomigliano molto.

Bocconotti pugliesi

Anche in Puglia la pasta frolla si realizza con lo strutto, oppure con il burro, ma in questo caso anche il ripieno può variare.

In Puglia i bocconotti si farciscono con la crema pasticcera, con la marmellata oppure con entrambe mischiate.

Bocconotti BImby

Grazie al Bimby potete iniziare dal ripieno. Inserite nel boccale le mandorle e 50g di zucchero, tritate a vel. 9 per 10 secondi, poi tenete da parte. Inserite l’acqua e portatela ad ebollizione, poi inserite il cioccolato fondente a pezzi e, non appena si scioglie, spegnete e lasciate raffreddare. Inserite poi dal coperchio 2 tuorli, le mandorle tritate con lo zucchero e un pizzico di cannella, mescolate a vel. 3 a 100°C per 4 minuti. Poi tenete da parte.

Lavate il boccale e poi preparate la frolla inserendo tutti gli ingredienti insieme e impastando 2 minuti a vel. spiga. Terminate poi di impastare a mano, quindi lasciate riposare la frolla.

Realizzate e cuocete i bocconotti come nella ricetta originale.

Curiosità e consigli

  • Potete aromatizzare la pasta frolla con una tazzina di marsala o di un altro liquore a vostra scelta.