logo
Ricetta: Gratin di patate

Gratin di patate

gratin di patate

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

2 persone

Stagioni

Ingredienti

Gratin di patate

Il gratin di patate è un contorno semplice, economico e buonissimo, si prepara in pochi minuti e poi va cotto in forno. È una ricetta che mette tutti d’accordo e che è molto apprezzata anche dai bambini.

Le patate al gratin si possono fare in tanti modi: con la mozzarella, con i formaggi stagionati francesi, con il prosciutto o le verdure, ma la ricetta base resta sempre la migliore.

Scopriamo insieme come preparare in casa un ottimo gratin di patate in poche mosse.

Quando preparare questa ricetta?

Il gratin di patate è un piatto adatto per lo più alla stagione fredda: è un perfetto comfort food da cenetta calda e ristoratrice. È talmente buono, però, che fa piacere gustarlo in tutte le stagioni, anche in estate!

Preparazione

  1. 1.

    Sbucciate le patate, lavatele e poi mettete in un tagliere. Tagliate le patate a fettine sottili usando un coltello ben affilato.

  2. 2.

    Imburrate una pirofila da forno e disponete le patate su un unico strato senza sovrapporle. Cospargete con il parmigiano e il sale e unite qualche fiocchetto di burro.

  3. 3.

    Fate un altro strato di patate e mettete di nuovo sale, parmigiano e burro, procedete con un ultimo strato e poi completate con abbondante parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

  4. 4.

    Versate il latte nella teglia e cuocete il gratin di patate in forno preriscaldato a 180°C per 60 minuti.

  5. 5.

    Completate la cottura con qualche minuto di grill in modo da avere una crosticina croccante in superficie.

Varianti

Gratin di patate e zucchine

Il gratin di patate e zucchine è una variante molto buona della ricetta classica; in questo caso, non dovete far altro che alternare strati di patate e di zucchine, aggiungere parmigiano, burro e sale e mettete anche qualche fettina di provola. Coprite con il latte e cuocete in forno a 180°C per 30/35 minuti.

Gratin di patate light

La ricetta del gratin di patate light è una versione un pochino più leggera della ricetta classica, potete diminuire un po’ le calorie del piatto sostituendo il burro con l’olio e limitando un pochino la quantità di parmigiano. Il latte intero potete sostituirlo con quello parzialmente scremato, ma cambia poco.

Parmigiana di patate

Se vi piacciono le patate vi consigliamo di provare anche la ricetta della parmigiana di patate che potete servire come contorno o piatto unico, magari accompagnandola con formaggi o uova.

Patate alla lionese

Le patate alla lionese sono un contorno di origine francese, in particolare della città di Lione. È un piatto a base di patate e cipolle arricchito da prezzemolo e besciamella, una vera delizia che renderà speciale ogni pranzo e ogni cena.

Curiosità e consigli

  • Se volete potete arricchire il vostro gratin di patate aggiungendo della scamorza o della provola a fette oppure la mozzarella.
  • Potete rendere vegana la ricetta sostituendo il burro con l’olio e il latte con il latte di soia. Il parmigiano lo potete sostituire con un formaggio vegano a vostra scelta.
  • Per avere un gratin di patate dalla cottura uniforme è consigliabile non superare i tre strati di patate e usare una teglia di dimensioni contenute in modo che il latte copra bene tutte le patate.