logo
Ricetta: Pici all’aglione

Pici all'aglione

Pici all'aglione

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

2 persone

Stagioni

Ingredienti

Pici all'aglione

I pici all’aglione sono un primo piatto delizioso che fa parte della tradizione toscana e in particolare della Valdichiana. Sono degli spaghettoni artigianali abbastanza spessi, conditi con un sugo al pomodoro impreziosito dall’aglione di Chiana.

La Valdichiana è una terra meravigliosa in cui nasce l’aglione di Chiana che è un presidio Slow Food. Si tratta di una speciale varietà di aglio molto delicata e di grandi dimensioni: pensate che una testa di questo aglio può pesare anche mezzo chilo. La ricetta dei pici all’aglione è molto semplice, si può proporre a pranzo e a cena e in tutte le occasioni speciali in cui volete stupire i vostri ospiti. L’unica difficoltà di questa ricetta è che l’aglione di Chiana difficilmente si trova al di fuori della Valdichiana, anche se ormai cercando sul web tutto è possibile!

Vediamo insieme la ricetta per preparare in casa i pici all’aglione.

Quando preparare questa ricetta?

I pici all’aglione si possono preparare tutto l’anno, l’importante è procurarsi il vero Aglione della Valdichiana. I pici li potete acquistare già pronti, si trovano abbastanza facilmente anche al supermercato.

Preparazione

  1. 1.

    Pulite l’aglione di Chiana, sbucciate gli spicchi, togliete la pellicina e poi eliminate il germoglio all’interno. Tritate l’aglio molto sottilmente, poi mettetelo in una padella antiaderente con l’olio extravergine di oliva, mescolate e fate dorare.

  2. 2.

    Aggiungete il vino bianco e cuocete per 4-5 minuti mescolando molto spesso in modo da non farlo attaccare. Man mano schiacciate l’aglio con una forchetta in modo da scioglierlo e formare una cremina.

  3. 3.

    Aggiungete la polpa di pomodoro, il sale e lo zucchero e cuocete a fuoco dolce, mescolate e fate sobbollire per circa 15 minuti.

  4. 4.

    Nel frattempo lessate i pici in abbondante acqua salata, poi scolateli e versateli in padella. Mantecate tutto insieme e saltate i pici in padella per qualche minuto.

  5. 5.

    Servite subito: i pici all’aglione sono ottimi ben caldi!

Varianti

Pici all’aglione bimby

I pici all’aglione si possono preparare anche con il Bimby. Nel Bimby potete preparare il sugo, quindi prima soffriggete l’aglio tritato con l’olio e poi aggiungete il pomodoro e cuocete per 20 minuti in modalità Varoma a Velocità 1.

Pici all’aglione in bianco

Ecco la ricetta dei pici all’aglione in bianco: cuocete 400 g di pici in abbondante acqua salata. Tritate 4 spicchi di aglione e cuocetelo in padella con abbondante burro. Dopo 5 minuti aggiungete un mestolino dell’acqua di cottura dei pici. Scolate i pici, versateli in padella e mescolate, poi aggiungete circa 100 g di pecorino grattugiato e mantecate tutto insieme per qualche minuto. Servite subito.

Curiosità e consigli

  • I pici all’aglione sono una ricetta molto semplice: occorrono pochissimi ingredienti ma devono essere tutti di ottima qualità.
  • In estate potete sostituire la polpa di pomodoro pronta con dei pomodorini datterini freschi. Per avere un sughetto ancora più buono, vi consigliamo di scottare i pomodorini in acqua bollente, poi di tuffarli in acqua fredda e togliete pellicina, semi e acqua di vegetazione.
  • Questa ricetta va preparata solo con l’Aglione della Valdichiana che ha un sapore molto più dolce e delicato rispetto all’aglio tradizionale.