Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Polpette di vitello

Le polpette di vitello sono un grande classico della cucina tradizionale italiana. Rappresentano sia un antipasto che, in alcuni casi, un secondo piatto, dato che si preparano a base di carne; e la buona notizia è che, una volta che ci prendete la mano, è anche molto facile realizzarle in casa.

I segreti delle polpette di vitello sono due. Il primo: la carne macinata di vitello che utilizzate deve essere grossolana, quindi magari potete chiedere in macelleria di farvela macinare una volta sola. Il secondo: l’impasto e la formazione delle polpette devono essere veloce è un po’ grezzo, solo così resteranno integre e gustose durante la frittura in padella.

Il bello delle polpette di vitello è che “fanno casa”. Si tratta infatti di un comfort food che affonda le radici nella nostra infanzia, quando magari la nonna friggeva le polpette appena prima di pranzo e ce le offriva ancora calde o, se era una persona rigorosa, toccava “rubargliele” di soppiatto, magari bruciandosi un po’ la lingua nell’impeto – ma restando ugualmente felici di averla fatta franca.

Si sposano bene con il vino rosso e il vino rosato, magari qualcosa dal sapore deciso – dal Nebbiolo al Negramaro, passando per il Chianti, oppure un bicchiere di birra fresca, sia industriale sia artigianale.

Quando preparare questa ricetta?

Le polpette di vitello sono un antipasto che può essere consumato a pranzo oppure a cena.

Preparazione

  1. Lavate e tritate il prezzemolo.

  2. Pulite l’aglio e schiacciatelo.

  3. In una ciotola, impastate grossolanamente la carne macinata di vitello con il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’aglio, l’uovo, l’albume, il prezzemolo, un pizzico di pepe e un pizzico di sale.

  4. Fate scaldare l’olio di semi in una padella.

  5. Formate delle polpette e friggetele, facendole cuocere rivoltandole di tanto in tanto.

  6. Scolate su un foglio di carta assorbente e servite calde o fredde.

Varianti

Polpette di vitello al forno

In questa variante, dopo aver composto le polpette, adagiatele in una teglia rivestita di carta forno. Cuocetele a forno preriscaldato a 150°C per circa 15 minuti.

Polpette senza uova

Con questa variante si possono impastare le polpette senza usare le uova.

Curiosità e consigli

  • Usate un mix di formaggi grattugiati, sia dolci che piccanti.
  • Potete usare sia l’olio di semi di girasole, sia l’olio di semi di arachidi.