logo
Ricetta: Pomodori verdi fritti

Pomodori verdi fritti

Pomodori verdi fritti

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

2 persone

Stagioni

Ingredienti

Pomodori verdi fritti

I pomodori verdi fritti sono un piatto iconico diventato famoso grazie al libro di Fannie Flagg Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop da cui è stato tratto il film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno” che ha consacrato libro e ricetta in tutto il mondo. Nell’ultima pagina del libro Fannie Flagg ha trascritto anche la ricetta dei pomodori verdi fritti in modo che tutti potessero assaporare questo piatto.

La ricetta originale è fatta con pochi ingredienti ma è essenziale utilizzare i pomodori verdi, che non sono ovviamente dei pomodori acerbi, ma una specifica varietà di pomodori che potete trovare dal vostro fruttivendolo di fiducia. I pomodori verdi fritti vanno accompagnati con una salsa al latte, che si fa direttamente nella padella in cui sono stati fritti i pomodori.

Vediamo insieme come preparare in casa i pomodori verdi fritti.

Quando preparare questa ricetta?

I pomodori verdi fritti si possono preparare solo con i veri pomodori verdi che si trovano in estate e fino all’autunno inoltrato.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate i pomodori e tagliateli a fette spesse un centimetro e tamponatele con la carta da cucina in modo da assorbire l’acqua di vegetazione. Questi pomodori non hanno i semi e contengono poca acqua, e sono queste le caratteristiche che li rendono adatti alla frittura.

  2. 2.

    In una ciotolina sbattete l’uovo con un pizzico di sale. A parte mescolate la farina con un po’ di sale. In una padella antiaderente mettete l’olio extravergine di oliva e scaldatelo a fuoco dolce. Prendete le fettine di pomodoro e passatele prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, pressate un pochino in modo da far aderire la panatura.

  3. 3.

    Friggete i pomodori, pochi per volta, in padella nell’olio caldo fino a quando saranno dorati e croccanti. I pomodori vanno fritti 2/3 per volta per evitare di abbassare la temperatura dell’olio. Un olio ben caldo regala un fritto croccante e leggero, in caso contrario viene un fritto unto e quasi bollito.

  4. 4.

    Man mano che friggete i pomodori prelevateli con una forchetta e metteteli in un piatto coperto con della carta per fritti oppure con la carta assorbente da cucina.

  5. 5.

    Nel frattempo in un bicchiere mettete la farina, stemperatela con il latte a filo e mescolate con un cucchiaino in modo da avere una pastella senza grumi. Unite il resto del latte e mescolate bene tutto.

  6. 6.

    Quando finite di cuocere i pomodori versate il padella il composto di latte e farina, unite sale e pepe e fate addensare mescolando in continuazione.

  7. 7.

    Disponete i pomodori verdi fritti su un piatto da portata e guarnite con la salsa al latte.

Varianti

Pomodori verdi fritti con uva

La ricetta dei pomodori verdi fritti con uva è una variante della ricetta originale che regala un po’ di freschezza e dolcezza a questo piatto. Preparate i pomodori verdi fritti seguendo la nostra ricetta, nel frattempo tagliate a metà una manciata di acini di uva bianca. Saltate i pomodori fritti in padella con l’uva, unite sale e pepe e cuocete per qualche minuto.

Marmellata di pomodori verdi

Se avete dei pomodori verdi in casa vi consigliamo di preparare anche la marmellata di pomodori verdi, un piatto buonissimo che potete accompagnare con i formaggi e il pane. Tagliate a pezzettini un chilo di pomodori verdi e metteteli in una pentola spaziosa, unite 500 g di zucchero, mescolate e fate riposare per 3 ore. Mettete la pentola sul fuoco e cuocete i pomodori e lo zucchero a fuoco basso, dopo 15 minuti unite la scorza del limone grattugiata e il succo di mezzo limone, continuate la cottura per altri 15-20 minuti e poi controllate la consistenza. Mettete la marmellata di pomodori verdi nei vasetti sterilizzati, chiudeteli ermeticamente e fateli raffreddare capovolti.

Curiosità e consigli

  • Se volete i pomodori fritti più croccanti potete utilizzare la farina di mais fioretto insieme al pangrattato.
  • Potete provare a cuocere i pomodori verdi fritti al forno, non sono buoni come quelli originali ma sicuramente più leggeri e salutari.