Consommè (brodo ristretto)

Il consommè: il brodo ristretto da portare in tavola, tipico della cucina francese. Scopriamo come prepararlo.

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

2 ore e 0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Consommè (brodo ristretto)

Il consommè è un piatto che richiede tempo ed è noto per essere un brodo ristretto dal gusto delicato ma allo stesso tempo corposo. Tipico della cucina francese, il termine nasce da “consommer” che significa consumare, finire. Ad indicare, quindi, proprio la realizzazione di un piatto completo, finito.

Alcune delle più antiche ricette di consommé si trovano nel libro di cucina del 1750 Le Nouveau Cuisinier Royale et Bourgeois ou Cusinier Moderne e descrivono una tecnica abbastanza simile a quella utilizzata per la preparazione dei moderni consommé.

Il consommé viene spesso servito in occasione di eventi istituzionali. È considerato un antipasto, ed è arricchito esclusivamente da ingredienti dal sapore delicato che non sovrastano la delicata zuppa, come tuorli d’uovo o verdure tagliate a fette.

La pazienza è l’elemento chiave nella preparazione del consommé: questa zuppa dal colore chiaro e limpido può richiedere fino a 5 ore di cottura per ottenere un risultato perfetto.

Il brodo ristretto può anche fungere anche da base per numerose altre zuppe, come la brunoise e la zuppa di cipolle francese.

Se volete provare qualche alternativa al consommè, vi riportiamo qui un’interessante ricetta:

Zuppa di cipolle

Quando preparare questa ricetta?

Il consommè è un piatto ideale da servire come entrée per una cena elegante con commensali raffinati.

Preparazione

  1. Mettete in una pentola la carne di manzo, il brodo di carne precedentemente preparato e l’acqua. Portate a ebollizione.

  2. Aggiungete gli albumi e il sale.

  3. Tagliate il sedano, il porro, le carote e aggiungete il tutto all’interno della pentola, cuocendo a fuoco lento per almeno due ore. Non dimenticate timo e alloro per dare un sapore più particolare al brodo.

  4. Una volta terminata la cottura, il brodo sarà pronto. Mettetelo in frigorifero a raffreddare per circa un’ora.

  5. Rimuovete dal brodo il grasso in superficie con un cucchiaio. Rimettete in pentola e portate a ebollizione.

  6. Il brodo è pronto per essere servito in una ciotola. Abbellite il piatto con l’aggiunta di verdure tagliate a listarelle.

Varianti

Consommè di verdure

Il brodo ristretto può essere realizzato anche totalmente con verdure. In aggiunta al sedano, alla carota e al porro, il brodo può essere realizzato anche con zucchine, cavolo rapa, lattuga, basilico.

Consommè al tartufo

Un’aggiunta più raffinata al consommè classico può essere data dal tartufo. Tagliato in foglie sottili, può accompagnare il brodo ristretto. Per gli amanti dei sapori forti, consigliamo di aggiungere al brodo anche la cottura di funghi champignon.

Curiosità e consigli

  • Il segreto per un ottimo consommè è evitare di allungare la cottura oltre le 5 ore.
  • Solitamente il brodo di carne viene realizzato con pollo.
  • Il consommè può essere arricchito anche da spezie o ulteriori erbe aromatiche, come timo, alloro, chiodi di garofano.