logo
Ricetta: Minestra di lenticchie

Minestra di lenticchie

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Minestra di lenticchie

La minestra di lenticchie è un piatto unico perfetto per riscaldare anche le più fredde serate invernali.

Il tempo di preparazione dipende molto dalla materia prima che scegliete. In commercio si trovano facilmente lenticchie in scatola, che cuociono in poco tempo. Se poi scegliete la cottura in pentola a pressione potete anche realizzare questa minestra piuttosto velocemente, pronta da servire in tavola in soli 20 minuti dal fischio.

Se, al contrario, avete più tempo o preferite i legumi secchi, considerate almeno 8 ore necessarie per lasciare le lenticchie in ammollo. Solitamente è un buon consiglio mettere le lenticchie in ammollo la sera per lasciarle tutta la notte in acqua.

Esistono diversi tipi di lenticchie, che hanno forme e colori differenti. Le più diffuse sono quelle marroni e rosse, mentre quelle grosse e verdi sono considerate le più pregiate.

Potete arricchire la vostra minestra di lenticchie con pasta piccola, riso o altri cereali, come l’orzo, per avere un piatto nutrizionalmente completo e bilanciato.

Se in casa avete qualcuno che non impazzisce per le minestre, perché preferisce i sapori forti, provate a servirle la vostra minestra di lenticchie ravvivandola con un filo di olio piccante e avrete il successo assicurato!

Per preparare la vostra minestra ancora più motivate, leggete i 7 motivi per cui non dovete rinunciare alle lenticchie:

Quando preparare questa ricetta?

Preparate una minestra di lenticchie per una cena invernale in famiglia.

Preparazione

  1. 1.

    Pulite la cipolla e tritatela. Pulite la carota e tagliatela a pezzettoni anche grossi. Pulite e tagliate due gambi di sedano.

  2. 2.

    In una casseruola mettete a rosolare le verdure, che avete precedentemente tagliato, con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

  3. 3.

    Unite le lenticchie, che avrete lasciato in ammollo almeno 8 ore e poi scolato. Aggiungete circa un litro di acqua, del sale grosso e fate bollire con il coperchio.

  4. 4.

    Considerate di far bollire in totale un’ora la vostra minestra e unite l’orzo in base al tempo di cottura indicato sulla confezione del prodotto che avete scelto.

  5. 5.

    Controllate ogni tanto la vostra minestra per vedere che non si sia troppo rappresa. Eventualmente aggiungete acqua.

    Servite con un ciuffetto di prezzemolo fresco, per colorare il piatto.

Varianti

Zuppa di lenticchie

Una gustosa variante della minestra di lenticchie è rappresentata dalla zuppa di lenticchie.

Provatela nella versione con le patate, oppure con il farro o ancora con i fagioli.

Zuppa di lenticchie nel Bimby

Pulite sedano, carote e cipolla e tagliateli a pezzettoni. Inseriteli nel boccale e tritate 30 secondi vel. 5.

Unite i 3 cucchiai di olio e azionate sempre a vel. 4 a 100°C per 3 minuti.

Aggiungete quindi le lenticchie, riempite di acqua fino al livello massimo indicato nel boccale e una manciata piccola di sale grosso. Ricordatevi di inserire l’antiorario, altrimenti preparerete il passato di lenticchie!

Azionate il Bimby a 100°C, vel 1, antiorario, per almeno 40 minuti. Aggiungete l’orzo in base al tempo di cottura indicato sulla confezione.

 

Curiosità e consigli

  • Se avete una pentola in terracotta non dimenticate di usarla sempre per realizzare le vostre minestre e le vostre zuppe.