logo
Ricetta: Ravioli al brasato

Ravioli al brasato

ravioli al brasato

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

3 ore e 10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Ravioli al brasato

Se avete deciso di realizzare i ravioli al brasato, sappiate che potete decidere di realizzare questo delizioso primo piatto in almeno tre diversi, e gustosissimi, modi.

Potete decidere di utilizzare la pasta fresca ripiena come pretesto per un piatto della cucina degli avanzi. Magari, avete cucinato del brasato per portare in tavola un ottimo secondo piatto ai vostri ospiti, ma avete esagerato con le quantità e ne avete di avanzato. Potete quindi utilizzarlo per farcire i ravioli, che potrete poi condire con del semplice burro fuso aromatizzato alla salvia.

Se, invece, avete cucinato appositamente il brasato per realizzare il ragù dei ravioli, potete utilizzarlo sia per la farcia che per il condimento, realizzando una sorta di ragù.

Oppure, come terza opzione, potete preparare il brasato con abbondante sugo di pomodoro, poi utilizzare solo la carne per farcire i ravioli e solo il sugo di cottura per condirli.

Nella ricetta che trovate a seguire, troverete le indicazioni per realizzare la seconda variante appena descritta: brasato sia in farcitura che come condimento!

Qualsiasi sia la vostra scelta, otterrete un gustosissimo primo piatto, ma dovete aver pronta la pasta fresca all’uovo.

Quando preparare questa ricetta?

Preparate i ravioli al brasato per il pranzo della domenica.

Preparazione

  1. 1.

    Praparate il trito di cipolla, sedano e carota e cuocete il soffritto in una casseruola con olio e burro.

  2. 2.

    Aggiungete la carne, legata con uno spago, e fatela soffriggere su tutti i lati. Bagnate poi con il vino e alzate il fuoco per farlo evaporare. Salate e pepate.

  3. 3.

    Bagnate con il brodo caldo e proseguite la cottura per tre ore, bagnando con il brodo ogni volta che ritenete necessario.

  4. 4.

    Una volta raggiunta la cottura, tritate la carne in un mixer. Rimettetene metà nella casseruola, aggiungete la passata di pomodoro, e cuocete il condimento dei ravioli.

  5. 5.

    Alla carne rimasta nel mixer aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato, un pizzico di noce moscata e mescolate per realizzare la farcia.

  6. 6.

    Stendete la pasta all’uovo, con un cucchiaio posizionate delle piccole palline di farcia distanziate tra loro, poi ricoprite con un’altra sfoglia di pasta. Date quindi la forma ai ravioli.

  7. 7.

    Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per pochi minuti, poi tuffateli nella casseruola del ragù per amalgamare il tutto. Servite ben caldi.

Varianti

Ravioli di brasato al barolo

Anche il brasato al Barolo si presta perfettamente alla realizzazione di ravioli, in tutte le tre varianti che abbiamo già elencato.

Per prima cosa, seguite la nostra ricetta del brasato al barolo. Quindi, seguite le indicazioni della nostra ricetta della pasta all’uovo.

Infine, realizzate i vostri ravioli.

Curiosità e consigli

  • Per chiudere bene i ravioli, inumidite la pasta sui bordi prima di sovrapporla: riuscirete più facilmente a sigillarli.