logo
Ricetta: Borsch

Borsch

borsch

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

2 ore e 0 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Borsch

Il borsch è una zuppa realizzata con la barbabietola rossa. Si tratta di una ricetta tipica Ucraina, ma ben conosciuta anche in molti altri paesi dell’Europa Orientale.

Come tutte le zuppe, è un perfetto comfort food da servire nelle fredde sere invernali, che per essere veramente fedele all’originale deve essere accompagnata da due ingredienti non troppo comuni da noi: la panna acida e l’aneto.

Come alternativa alla panna acida, potete utilizzare una cucchiaiata abbondante di yogurt greco e aggiungere poi un’altra erba profumata che vi piaccia. L’effetto è soprattutto cromatico: il borsch risulterà di uno splendido colore rosso, sul quale il bianco e il verde spiccheranno e daranno colore oltre che sapore.

Esistono due versioni, entrambe tradizionali, del borsch. C’è chi preferisce servirlo proprio come una zuppa, nella quale avere sia pezzi di verdura che di carne, e chi invece lo ama più in versione vellutata. Se volete realizzarlo come una zuppa dovete prestare attenzione al taglio delle verdure e della carne, perché sia tutto della dimensione corretta per cuocere senza sfaldarsi.

Nel caso in cui, invece, abbiate voglia di provare la vellutata, prima di frullare il vostro borsch ricordate di tener da parte la carne e servirla poi come seconda portata.

Quando preparare questa ricetta?

Il borsch va preparato e servito per scaldare le fredde serate invernali.

Preparazione

  1. 1.

    Preparate il brodo di carne con pollo, manzo e sedano, carota e cipolla, come siete solite fare. Salate, pepate e cuocete fino a quando la carne sarà cotta e tenerissima.

  2. 2.

    Mentre il brodo si cuoce, lessate in acqua le barbabietole rosse.

  3. 3.

    In una casseruola preparate un soffritto con la cipolla tagliata sottile e l’olio. Aggiungete poi la carne lessa e tagliata a tocchetti e una carota tagliata a rondelle.

  4. 4.

    Fate insaporire, poi aggiungete le barbabietole con la loro acqua. Aggiungete il concentrato di pomodoro e fate cuocere almeno 40 minuti.

  5. 5.

    Togliete la carne dalla zuppa, frullatela con il mixer e servite con un cucchiaio di panna acida e un ciuffo di erbe aromatiche.

Varianti

Borsch Polacco

Il Polonia il borsch si serve alla vigilia di Natale, anche come brodo dei tortellini. In questa versione di borsch non si usa la carne lessa. Si mettono tutte le verdure, incluse le barbabietole, in una capiente pentola con acqua abbondante e salata e le si lascia bollire almeno un’ora. A questa versione di borsch spesso si aggiungono i funghi.

Borsch Rumeno

Il borsch in Romania è tutta un’altra cosa. Si tratta di un preparato fermentato con il quale si aromatizza una minestra tipica di questo paese. Il processo con cui si fa fermentare la crusca di frumento, la farina di mais e il pane vecchio, è piuttosto lungo e complicato. Anche in Romania si sono diffuse versioni di borsch secco, preparato industrialmente, che sempre più spesso vengono utilizzati come insaporitori al posto della ricetta originale.

Curiosità e consigli

  • In alcune regioni si usa aggiungere al Borsch anche i crauti, dopo averli scolati e lavati dalla loro acqua di conservazione.