Ricetta Polpette di salmone - Roba da Donne

Polpette di salmone

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 6/8 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Ingredienti

Salmone
500 g
Uova
1
Latte
1 bicchiere
Pane
150 g mollica o pane in cassetta
Pangrattato
100 g

Polpette di salmone

Le polpette di salmone sono un secondo piatto adatto a tutte le età, ma anche uno sfizioso antipasto o un pratico finger food. Sono facili e veloci da realizzare e si prestano a mille occasioni. Piacciono ai bambini e agli adulti e ci aiutano ad inserire il pesce con maggiori facilità nel menù settimanale.

Possono essere anche un gustoso piatto degli avanzi: come accade per la carne e per le verdure, anche nel caso del pesce le polpette ci vengono in aiuto per non sprecare il cibo del giorno prima. Nel caso in cui le polpette siano un piatto di recupero si possono realizzare con salmone e altro pesce misto con un’unica accortezza: prestare attenzione a pulire bene il pesce.

Il salmone infatti ha il vantaggio di essere veramente facile da pulire e tritare per realizzare le polpette, soprattutto se lo acquistate a tranci o a filetti.

Potete anche preparare le polpette di salmone, realizzate con pesce fresco, in abbondanza e poi congelarle per averle pronte al bisogno, soprattutto per le cene in cui avete poco tempo da dedicare alla cucina ma non volete rinunciare a qualcosa di sfizioso.

Volete altre idee per realizzare croccanti polpette di pesce?

Polpette di pesce

Quando preparare questa ricetta?

Preparate le polpette di salmone come secondo piatto oppure come finger food per un accompagnare un aperitivo.

Preparazione

  1. Mettete a bagno il pane (mollica oppure pane in cassetta senza crosta) nel latte.

  2. Cuocete il salmone: potete cuocerlo nel microonde, al vapore, al forno o in padella. Per polpette più leggere, la cottura al vapore è quella da preferire.

  3. In un mixer inserite il salmone cotto, il pane strizzato, l’uovo e azionate per ridurre tutto alla consistenza di un impasto.

  4. Salate e pepate, poi mescolate bene e con le mani bagnate date la forma alle vostre polpette, che impanerete poi con il pangrattato.

  5. Cuocete in una pentola con olio di semi bollente per alcuni minuti, fino a raggiungere una bella doratura su ogni lato. Lasciate quindi asciugare bene le polpette sulla carta assorbente e poi servitele calde.

Varianti

Polpette di salmone al forno

Una volta data la forma alle vostre polpette, se volete evitare la frittura, potete scegliere la cottura al forno. Posizionate le polpette in una teglia ricoperta di carta da forno e cuocetele in forno già caldo a 190°C per almeno 25 minuti, girandole a metà cottura.

Polpette di salmone e patate

Potete aggiungere all’impasto delle polpette le patate, precedentemente lessate e pelate. Avete due possibilità, da scegliere in base al vostro gusto personale: potete passare le patate nello schiacciapatate, ottenendo un purè che si amalgamerà all’impasto delle polpette, oppure potete tagliare le patate a piccoli cubetti per sentirne ancora la consistenza una volta fritte le polpette.

Polpette di salmone Bimby

Se avete il Bimby potete sicuramente iniziare cuocendo il salmone nel Varoma. Mentre il salmone cuoce, potete approfittare del boccale colmo di acqua bollente per lessare le patate o preparare una vellulata di verdure.

Una volta cotto il salmone, pulitelo e inseritelo nel boccale con l’uovo, il pane ammollato nel latte e poi strizzato, il sale e il pepe. Azionate il Bimby a vel. 5 per 30 secondi e poi con le mani, facendo attenzione alle lame, formate le polpette e passatele nel pangrattato.

Ancora potrete approfittare del vostro Varoma e cuocere lì le polpette, evitando la frittura per avere un secondo piatto più leggero e salutare.

Curiosità e consigli?

  • Accompagnate le polpette di salmone con una maionese fatta in casa, oppure con una salsa a base di yogurt e erbe aromatiche. 
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...