Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Shepherd's pie

La Shepherd’s pie è un piatto unico nato nei primi anni del 1800 in Inghilterra a base di carne e patate. Chiamato anche lo sformato del pastore, la Shepherd’s Pie è una ricetta ideale per le fredde serate invernali in famiglia.

Questo pasticcio di carne ha un cuore morbido e molto saporito con carote e piselli, mentre la parte superiore è costituita dal purè di patate che deve essere croccante e delizioso. In Inghilterra viene preparata con il ripieno macinato a base di agnello, mentre negli Stati Uniti viene utilizzata la carne di manzo.

Il ripieno deve essere cotto a fuoco lento con molta cura. Proprio per questo la Shepherd’s Pie può essere preparata anche qualche giorno prima di essere servita, di modo che tutti gli ingredienti si amalgamino perfettamente per un sapore ancora più gustoso.

Al posto del classico arrosto al forno, la Shepherd’s Pie è una ricetta classica e dal grande impatto, ma che viene realizzata in tantissime varianti, a seconda del gusto e delle preferenze dei commensali. Il ripieno, infatti, può essere costituito da diverse tipologie di carne, funghi, salsa Worcestershire, passata di pomodoro. Ogni famiglia ha il suo ingrediente segreto.

Super ricetta per chi ama i gusti internazionali è quella della Pecan Pie, ottimo dolce per completare la vostra cena in famiglia.

Pecan pie

Quando preparare questa ricetta?

La shepherd’s pie è un piatto ideale per una cena invernale tra familiari ed amici.

Preparazione

  1. Cominciate dalla preparazione del purè di patate: in una pentola, cuocete le patate con acqua salata. Portate a ebollizione e cuocete fino a quando le patate non saranno morbide. Scolate e mettetele a raffreddare.

  2. Utilizzate uno schiacciapatate: aggiungete il burro fuso, il latte e la panna acida in una ciotola. Mescolate tutto e realizzate il purè.

  3. Preparate il ripieno. In una padella fate soffriggere olio e cipolla tritata. Poi aggiungete, tagliate a pezzettini, le carote, i piselli, il timo, l’alloro e fate cuocere per 10 minuti.

  4. Aggiungete in padella la carne macinata, condite generosamente con sale e pepe e cuocete finché non diventa rosa, altri 10 minuti. Aggiungete i cucchiai di farina, il dado vegetale con un po’ di brodo e mescolate cuocendo per altri 10 minuti.

  5. Prendete una pirofila da forno e inserite il ripieno. Copritelo con uno strato ben spesso di purè di patate. Mettete tutto in forno pre-riscaldato per 30 minuti. Potete guarnire con prezzemolo prima di servire.

Varianti

Sheperd's pie vegana

La Shepherd’s Pie può essere preparata in una variante vegana. In questo caso, il ripieno non sarà a base di carne, ma verranno scelti altri tipi di ingredienti: funghi, cipolla, carote, piselli e lenticchie.

Per la preparazione, cominciate dalle patate. Mettetele a bollire in abbondante acqua salata. Una volta cotte, sbucciatele e preparate il purè con latte di soia e margarina vegetale.

Tagliate finemente tutte le verdure. In una pentola grande, inserite 2 cucchiai di olio d’oliva e fate soffriggere con la cipolla a fuoco medio alto. Aggiungete i funghi, i piselli, le lenticchie e due cucchiai di farina o maizena. Fate cuocere per una decina di minuti e poi aggiungete il brodo vegetale, sale, pepe e spezie. Lasciate poi cuocere tutto per almeno 20/30 minuti.

Versate il ripieno in una pirofila. Distribuite sopra il purè e mettete in forno pre-riscaldato per circa 20 minuti a 180°.

Curiosità e consigli

  • Tradizionalmente la Shepherd’s Pie è a base di agnello, mentre la Cottage Pie è a base di manzo.
  • Puoi conservare in frigorifero il pasticcio per 3-5 giorni.
  • Si conserva in freezer fino a 2 mesi.