diredonna network
logo
Ricetta: Supplì

Tigelle

Brutti ma buoni

Taralli

Churros

Vol au Vent

Temaki

Club Sandwich

Polpette di tonno

Muffin allo yogurt

Spiedini di Pesce

Supplì

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 20 supplì

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per l'impasto:
Per impanare:
Per friggere:

Supplì

I supplì sono un goloso sfizio rustico semplice da preparare, che conquisterà davvero tutti, sia grandi che piccini! Simili (ma non uguali!) agli arancini siciliani, sono originari del Lazio, ma si preparano in tutta Italia con ricette diversissime fra loro. La versione che vi proponiamo oggi è quella dei supplì comunemente chiamati “al telefono“, in quanto spezzando in due il supplì la mozzarella presente all’interno si divide allungandosi e formando un filo.

Vengono preparati con un risotto cotto con la carne e successivamente si formano delle polpette allungate con al centro un cubetto di mozzarella. Per rendere i supplì ben croccanti, la frittura deve avvenire in olio ben caldo. Continuate a seguirci per scoprire tutti i segreti di questa golosa preparazione!

Quando preparare questa ricetta?

I supplì si preparano in occasione di una gustosa e sfiziosa cena fra amici.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa fate sciogliere 30 g di burro in un tegame con dell’olio, unite la cipolla tritata e la carne macinata e fate rosolare bene il tutto. Sfumate con il vino e, quando questo sarà evaporato, unite la passata di pomodoro. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco moderato fino a che il sugo non si sarà ristretto.

  2. 2.

    Quando il sugo sarà pronto aggiungete il riso e mescolate molto spesso per portarlo a cottura. Unite del brodo di carne quando serve. Spegnete il fuoco e unite il burro rimanente e il parmigiano grattugiato. Mescolate bene e fate freddare, quindi unite le uova sbattute e mescolate molto bene.

  3. 3.

    Tagliate la mozzarella a cubetti e fatela scolare in modo che perda l’acqua in eccesso. A questo punto prendete il riso ormai freddo e formate i supplì prendendo una porzione di riso con le mani bagnate e dandogli una forma ovale. Al centro inserite un paio di cubetti di mozzarella e chiudete bene. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

  4. 4.

    Una volta formati tutti i supplì, passateli nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato facendo attenzione a farlo ben aderire. Friggete i supplì in abbondante olio caldo rigirandoli continuamente in modo da farli dorare uniformemente.

  5. 5.

    Una volta che saranno ben dorati poneteli a scolare su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Servite i supplì ben caldi.

Varianti

Supplì con il Bimby

I supplì si preparano anche col Bimby. Nel boccale si versano cipolla, carota e sedano e si trita tutto a velocità 7 per 5 secondi. Si unisce l’olio e si fa soffriggere tutto a velocità 1, a 100° per 3 minuti. A questo punto si aggiunge la carne macinata e la si fa cuocere a 100°, a velocità 1 per circa 10 minuti.

Successivamente si unisce il brodo di carne e si prosegue la cottura per altri 10 minuti a velocità 1 a 100°. Trascorso questo tempo, si unisce la passata di pomodoro e si cuoce tutto per 10 minuti a 100° a velocità 1, quindi si unisce il riso e si porta a cottura a 100° velocità 1 per circa 20 minuti.

A cottura terminata si lascia raffreddare il riso, dopodiché si formano i supplì e si passano nell’uovo e nel pangrattato, quindi vengono fritti in olio ben caldo. Si servono in tavola ben caldi.

Supplì di pesce

I supplì di pesce sono una validissima alternativa a quelli di carne. Per prepararli si versa un filo d’olio in padella e si fa scaldare, quindi si aggiungono degli spicchi d’aglio e si lasciano rosolare. Si trita tutto il pesce che si desidera utilizzare e successivamente si porta a cottura con il fumetto di pesce.
Nel frattempo si prepara il riso tritando la cipolla e facendola rosolare in un tegame con dell’olio. Si unisce il riso e si sfuma tutto con del vino bianco, quindi si porta a cottura con il fumetto di pesce. Una volta cotto, il tutto viene mescolato molto bene al pesce. A questo punto si lascia raffreddare e si procede alla formazione dei supplì.
Si prende una porzione di riso e si dà una forma ovale, al centro si aggiunge un pezzetto di formaggio e successivamente si passano nelle uova e nel pangrattato. Si prosegue in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.
I supplì di pesce si friggono in abbondante olio ben caldo e si servono ben caldi in tavola.

Supplì di patate al forno

I supplì di patate al forno si preparano lessando le patate e tagliando a dadini il prosciutto e la mozzarella. Non appena le patate saranno cotte, si passano allo schiacciapatate e si raccoglie la purea in una ciotola.

A questo punto si unisce uovo, formaggio, prezzemolo, mozzarella e prosciutto a cubetti, sale, pepe e si mescola il tutto molto bene fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Una volta creato l’impasto si formano i supplì con le mani e si passano prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

I supplì ottenuti si pongono su una teglia ricoperta di carta forno e si infornano in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo si sfornano e si servono in tavola ben caldi e croccanti.

Curiosità e consigli

  • I supplì si conservano per qualche giorno. 
  • Se ne avete preparati in abbondanza, congelateli ancora crudi e friggeteli all'occorrenza.
  • Il segreto principale della buona riuscita dei supplì è la frittura, che deve avvenire in olio ben bollente a 180°.
  • Rigirateli spesso per ottenere una doratura uniforme.