diredonna network
logo
Ricetta: Salsa cocktail

Tigelle

Brutti ma buoni

Taralli

Churros

Vol au Vent

Temaki

Club Sandwich

Polpette di tonno

Muffin allo yogurt

Spiedini di Pesce

Salsa cocktail

Dettagli ricetta

Preparazione

25 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Valutazione: 3.0. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la maionese:

Salsa cocktail

La salsa cocktail, meglio conosciuta come salsa rosa, è una delle più utilizzate nella cucina italiana e si tratta di una semplice salsa a base di maionese e ketchup. Questo tipo di salsa viene utilizzata in quasi tutti i piatti, ma in particolare in piatti di pesce e crostacei, per il suo sapore molto delicato.

Il suo sapore è inconfondibile grazie anche al cognac presente in essa che sa come esaltare il sapore del pesce ed è impiegata ampiamente anche nella preparazione di antipasti sfiziosi. Curiose di scoprire come si prepara? Seguite passo dopo passo la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

La salsa cocktail si prepara per accompagnare piatti a base di carne e di pesce. Con quest’ultimo si sposa in particolar modo, visto il suo sapore molto delicato.

Preparazione

  1. 1.

    La preparazione della salsa cocktail inizia dalla realizzazione della maionese: prendete le uova che avrete dovuto tenere a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e regolate di sale e pepe.

  2. 2.

    Versate l’aceto e incominciate a montare i tuorli con uno sbattitore elettrico. Durante la lavorazione versate l’olio di semi a filo molto lentamente e fate girare lo sbattitore sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa ben densa.

  3. 3.

    Quando la maionese è ben montata, terminate la preparazione della stessa unendo il succo di limone, quindi lavorate per qualche altro minuto fino ad ottenere nuovamente una salsa omogenea. Terminata questa fase di preparazione unite il ketchup.

  4. 4.

    Mescolate bene con le fruste e unite anche la salsa Worcester e il cognac. Unite la senape e mescolate delicatamente il tutto, quindi porre la salsa in una ciotola e lasciatela riposare in frigorifero per circa 1 ora.

  5. 5.

    Trascorso il tempo di riposo, servite la salsa cocktail in accompagnamento ad antipasti o pesce.

Varianti

Cocktail di gamberi

Il cocktail di gamberi è una delle ricette più buone della cucina italiana e, inoltre, è una ricetta semplice e di veloce esecuzione. Come avrete capito, in questa ricetta viene impiegata la salsa cocktail, il cui gusto un po’ aspro va in contrasto con il sapore dolce dei gamberi.

Il cocktail di gamberi si presta perfettamente ad essere servito come antipasto nei pranzi o nelle cene dei giorni di festa.

Salsa cocktail senza maionese

La salsa cocktail senza maionese si prepara semplicemente e, a differenza della ricetta classica, è più leggera e gustosa, adatta soprattutto a chi ama mantenersi in linea non rinunciando a salse così gustose.

Per preparare la versione senza maionese basterà bollire una patata gialla, unire una barbabietola rossa precotta e regolare di sale, pepe e succo di limone. Se di vostro gradimento, potrete unire anche una punta di senape dolce.

In ultimo unire l’olio extravergine d’oliva e frullare il tutto fino ad ottenere una salsa densa e omogenea. Mettere la salsa preparata da parte e lasciarla raffreddare.

Servitela in accompagnamento ai gamberi o ad altro pesce di vostro gradimento.

Salsa cocktail senza cognac

La salsa cocktail senza cognac è davvero molto semplice da preparare. Questo perché basterà semplicemente seguire la ricetta originale indicata in questo articolo e omettere tale ingrediente. Dopodiché si procede alla normale preparazione della salsa e si lascia riposare in frigorifero per il tempo indicato, quindi si serve in tavola.

Salsa cocktail con il bimby

La salsa cocktail può essere preparata anche al bimby: vediamo insieme come fare!

Porre i gamberi lessati nel boccale e tritarli per 5 secondi a velocità 7. Riuniteli sul fondo con una spatola, quindi unite la panna, il ketchup e la salsa Worcester.

Unite anche il cognac e mescolate il tutto a velocità 4 per 30 secondi. Avrete così ottenuto una crema che andrà incorporata alla maionese. Mescolate delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto e servite immediatamente.

La si può preparare in anticipo e conservarla in frigorifero fino al momento di servire.

Curiosità e consigli

  • La salsa cocktail si conserva ben chiusa in un contenitore ermetico o coperta con della pellicola trasparente in frigorifero per circa 3 giorni. 
  • Si sconsiglia la congelazione.  
  • La genuinità della ricetta dipende molto dalla maionese. Se preparata in casa con le vostre mani, il sapore sarà sicuramente migliore.
  • Per non fare impazzire la maionese non dovrete aggiungere l'olio troppo in fretta, in quanto in questo modo si impedisce la corretta emulsione del tuorlo.