Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Schlutzkrapfen

Gli Schlutzkrapfen sono un primo piatto tradizionale della Val Pusteria, in Alto Adige. Si tratta di ravioli freschi ripieni, a forma di mezzaluna, con spinaci e formaggio quark. Vengono serviti con burro, erba cipollina e parmigiano grattugiato e sono una vera e propria specialità.

Gli Schlutzkrapfen sono un ottimo piatto per grandi e piccini, sostanziosi e ricchi di ingredienti salutari, come gli spinaci. In alcune zone vengono realizzati con ripieni diversi, come ad esempio con patate, ricotta, nocciole, ortiche.

La preparazione attenta e meticolosa della pasta fresca è il vero segreto di questo piatto, ideale per buongustai.  I Schlutzkrapfen, detti in breve “Schlutzer”, sono tradizionalmente preparati con un mix di farina di frumento e di segale. Ma possono anche realizzarla con farina 00.

Gli Schlutzkrapfen sono veramente gustosissimi con un ripieno di spinaci freschi e formaggio che rende il primo piatto cremoso ed elegante.

Un altro primo piatto tipico dell’Alto Adige sono gli spatzle. Vi riproponiamo la nostra ricetta:

Spatzle

Quando preparare questa ricetta?

Lo schlutzkrapfen può essere un piatto ideale per un pranzo in famiglia.

Preparazione

  1. Cominciate dalla preparazione della pasta fresca. Disponete su una spianatoia entrambi i tipi di farina e fate un buco al centro. Aggiungete uova, acqua tiepida e olio, un pizzico di sale e mescolate.

  2. Lavorate bene l’impasto con le mani e poi lasciatelo a riposo per almeno 30 minuti, coperto da un canovaccio.

  3. Lessate gli spinaci e fateli raffreddare. Poi tritateli finemente e prendete una padella. Aggiungete burro e cipolla tritate e fate soffriggere per qualche minuto.

  4. Aggiungete gli spinaci e fate cuocere per qualche minuto insieme a formaggio, parmigiano, sale e noce moscata. Pepe, se gradite.

  5. Stendete l’impasto della pasta e ritagliate dei dischi del diametro di 7/8 cm. Mettete il ripieno su ogni disco e chiudete la mezzaluna spennellando i bordi con un poco d’acqua. Disponete gli schlutzkrapfen su un vassoio di farina di semola per evitare che si attacchino o si secchino.

  6. Lessate gli Schlutzkrapfen in acqua salata per 5 minuti. Metteteli in un piatto e servite con burro fuso, parmigiano grattugiato ed erba cipollina tritata finemente.

Varianti

Schlutzkrapfen vegani

Gli Schlutzkrapfen possono essere anche realizzati in una variante vegana. In sostituzione alle uova potete utilizzare il latte di soia e un formaggio vegano al posto del quark.

Curiosità e consigli

  • Per rendere gli schlutzkrapen più sostanziosi potete aggiungere il purè di patate al ripieno.
  • Gli spinaci possono essere sostituiti con funghi o le ortiche.
  • Un vino ideale da abbinare al piatto è quello bianco.