diredonna network
logo
Ricetta: Danubio salato

Rose di pasta sfoglia

Migliaccio napoletano

Tortino di patate e prosciutto

Torta Salata Prosciutto Cotto e Formaggio

Seadas

Tortano napoletano

Torta pasqualina

Torta salata ai carciofi

Scarpazzone

Pasta Sfoglia

Danubio salato

Dettagli ricetta

Preparazione

45 minuti

Difficoltà

Cottura

35 minuti

Costo

Dosi

per 30 panini

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per spennellare
  • Uova
    1
  • Latte
    Q.B.

Danubio salato

Il danubio salato è una golosa preparazione adatta all’aperitivo o alla cena. Prepararlo è davvero molto semplice, infatti basterà realizzare un impasto lievitato e da esso ricavare dei piccoli panini che andranno nuovamente fatti lievitare fino ad attaccarsi tra di loro. Ecco che nasce il danubio!

Attenzione però perché prima di queste fasi, ogni panino va riempito e dovremo farlo in base ai nostri gusti personali. Nella ricetta che vi proponiamo troverete una comunissima farcitura a base di prosciutto e provola, ma voi potete dare il via alla vostra fantasia e, soprattutto, svuotando il frigo.

Il danubio salato è ottimo come merenda salata per i bimbi. Cosa aspettate a prepararlo? Scopriamo insieme come si realizza!

Quando preparare questa ricetta?

Il danubio salato si prepara quando si ha voglia di mangiare qualcosa di sfizioso e goloso, per esempio per una cena fra amici il sabato sera. Ottimo anche per fare l’aperitivo.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa versate il latte tiepido in una ciotolina e fatevi sciogliere il lievito di birra. In una ciotola più grande setacciate la farina e unite lo zucchero e il sale. Successivamente unite l’uovo e il latte in cui avrete sciolto il lievito. In ultimo unite l’olio extravergine d’oliva.

  2. 2.

    Mescolate bene il tutto servendovi di un cucchiaio di legno e appena il composto inizierà a prendere corpo, trasferite tutto su una spianatoia e impastate con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Riponete il panetto nella ciotola, copritelo e lasciatelo lievitare per 2 ore.

  3. 3.

    Ora preparate il ripieno e quindi tagliate la provola e il prosciutto a cubetti. Mettete il tutto da parte e quando il primo tempo di lievitazione sarà passato. riprendete l’impasto e noterete che il suo volume sarà raddoppiato. Dividetelo in 30 pezzetti dello stesso peso.

  4. 4.

    Prendete in mano ogni pezzetto di impasto, fate un incavo al centro e ponetevi un po’ di provola e un po’ di prosciutto. Richiudete a mò di pallina, arrotolate bene e ponetela in una tortiera foderata di carta forno con la chiusura verso il basso.

  5. 5.

    Proseguite in questa maniera per tutte le palline che avrete ottenuto e ponetele nella tortiera leggermente distanziate fra loro. Fate lievitare nuovamente per circa un’ora. Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, spennellate il danubio un composto di uovo e latte in modo da rendere lucida la superficie.

  6. 6.

    Infornatelo a 180° per circa 35 minuti, quindi sfornatelo, fatelo raffreddate e servite il danubio salato.

Varianti

Danubio salato bimby

Il danubio salato si prepara anche al bimby. Versate il latte nel boccale insieme allo zucchero e al lievito di birra, quindi azionate il robot per 30 secondi a 37° velocità 3. Ora aggiungere la farina, l’olio, l’uovo e il sale e azionare a velocità spiga per 3 minuto. L’impasto dovrà risultare molto morbido. Trasferitelo in una ciotola e fatelo lievitare per 2 ore. Da qui in poi proseguite come indicato nella ricetta presente nell’articolo, quindi dividete l’impasto in pezzettini, farciteli, formate le palline e disponetele in una teglia. Fate lievitare nuovamente e infornate. Una volta cotto, sfornatelo e servite.

Danubio dolce

Il danubio dolce è una ricca bontà realizzata quasi alla stessa maniera del danubio salato. Infatti si tratta sempre di un impasto lievitato, ma in questo caso compare il burro e lo zucchero. La farcitura invece è realizzata in base ai gusti personali, anche se solitamente si sceglie la nutella o la crema pasticcera. Il procedimento e i tempi di lievitazione sono i medesimi del danubio salato.

Curiosità e consigli

  • Il danubio salato si conserva sotto una campana di vetro o chiuso in un contenitore ermetico per al massimo 2 giorni. 
  • Si può congelare crudo a patto che lo facciate prima della seconda lievitazione. Ovviamente al momento di scongelare dovrete farlo lievitare e successivamente infornare.
  • Le farciture possono essere le più svariate, tutto dipende da voi e dai vostri gusti personali.