logo
Ricetta: Sfincione

Sfincione

Sfincione

Dettagli ricetta

Preparazione

3 ore e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per il condimento:

Sfincione

Lo sfincione è un piatto tipico della tradizione palermitana, una sofficissima focaccia che racchiude i sapori e le atmosfere della Sicilia. Passeggiando per le strade di Palermo, tra i tipici piatti dello street food insieme a pane e panelle e “pani câ meusa” (pane con la milza) fa capolino anche lo sfincione, una focaccia alta e deliziosa condita con salsa di pomodoro, caciocavallo, cipolle e acciughe.

Come tutti i piatti della tradizione, anche lo sfincione andrebbe assaggiato il loco, e quindi a Palermo ma, in attesa di un viaggio in Sicilia, vediamo insieme la ricetta per farlo in casa!

Quando preparare questa ricetta?

Lo sfincione, come la pizza e la focaccia, è un piatto che non conosce stagioni o orari, si può preparare in ogni periodo dell’anno e gustare a ogni ora del giorno!

Preparazione

  1. 1.

    Scaldate l’acqua nel microonde per 30 secondi, poi versate dentro il lievito di birra sbriciolato e mescolate con un cucchiaino.

  2. 2.

    Setacciate la farina 00 e la semola rimacinata di grano duro, unite il sale, il lievito con l’acqua e l’olio extravergine di oliva, mescolate tutto e poi impastate con le mani fino ad avere un composto liscio ed elastico. Appena l’impasto inizia a prendere consistenza trasferite tutto su una spianatoia infarinata e continuate a impastare per una decina di minuti.

  3. 3.

    Prendete una ciotola spaziosa e ungetela con un po’ di olio, versate l’impasto e poi coprite con la pellicola trasparente. Fate lievitare per circa due ore lontano dalle correnti d’aria.

  4. 4.

    Nel frattempo potete dedicarvi al sugo. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, mettetele in un tegame antiaderente con 4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva, cuocete a fuoco medio mescolando spesso per circa 10 minuti.

  5. 5.

    Quando le cipolle saranno diventate lucide potete aggiungere 5 filetti di acciuga, mescolate e fatele sciogliere.

  6. 6.

    A questo punto unite la passata di pomodoro, il sale e un bicchiere d’acqua, cuocete a fuoco medio fino a quando il sugo non si sarà ristretto.

  7. 7.

    Stendete l’impasto dello sfincione con le mani e mettetelo su una teglia ben unta di olio. Aggiungete le acciughe a pezzettini e le fette di caciocavallo fresco o semi stagionato.

  8. 8.

    Coprite lo sfincione con il sugo alle cipolle e stendetelo bene. Insaporite con pepe nero e origano e poi cospargete con il caciocavallo a filetti.

  9. 9.

    Cuocete lo sfincione in forno caldo a 220°C per 25/30 minuti.

  10. 10.

    Fate intiepidire lo sfincione e poi servitelo.

Varianti

Sfincione con il Bimby

Il Bimby può essere molto utile per preparare lo sfincione: potete usarlo per fare l’impasto di base e anche il sugo alle cipolle.

Sfincione di riso

Gli sfincioni di riso sono una ricetta della tradizione messinese, sono dei dolci a base di riso fritti e cosparsi di zucchero a velo. Cuocete 400 g di riso in una pentola con un litro di latte intero, sale, cannella e scorza di un’arancia. Quando il riso sarà ben cotto trasferitelo in una ciotola e fatelo raffreddare. Impastate il riso con 100 g di farina 00, 1 bustina di lievito per dolci e 80 g di zucchero, poi fate lievitare per mezz’oretta. Formate dei rotolini, passateli nello zucchero e nella farina e friggeteli in abbondante olio di semi d’arachide ben caldo. Cospargete con lo zucchero a velo e servite.

Curiosità e consigli

  • Se volete potete diminuire un po’ la quantità di lievito e allungare il tempo di lievitazione.
  • Un trucchetto per avere uno sfincione ancora più buono è quello di farlo raffreddare e poi riscaldarlo di nuovo in forno prima di servire.