diredonna network
logo
Ricetta: Pasta con le sarde

Pasta con le sarde

Dettagli ricetta

Preparazione

50 minuti

Difficoltà

Cottura

35 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per completare:

Pasta con le sarde

In cerca di un primo piatto gustoso e tradizionale? Oggi vi proponiamo la pasta con le sarde, un piatto tipico siciliano a base di bucatini, sarde piccole, tenere e saporite e il finocchietto selvatico che, di sicuro, non può mancare. Di varianti ne esistono davvero tantissime, ma noi vogliamo proporvi quella tradizionale, quella che tutte le brave massaie siciliane preparano.

Vi assicuriamo che al primo assaggio vi sembrerà di essere in Sicilia con i suoi sapori agrodolci e i profumi del mare. Siete pronte a seguirci e scoprire come preparare questo golosissimo piatto? Eccovi la ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

La pasta con le sarde si prepara per stupire gli ospiti con un primo piatto tipico della tradizione siciliana.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pulite le sarde staccandone la testa e aprendole a libro. Scorrete il dito al centro del pesce in modo da poter staccare bene la lisca centrale. Eseguite questa operazione sotto l’acqua corrente in modo da eliminare eventuali scarti.

  2. 2.

    Mettete da parte le sarde ben pulite e continuate a preparare il resto degli ingredienti mettendo in ammollo l’uvetta per circa 10 minuti. Affettate sottilmente la cipolla e ponetela in una padella insieme all’olio extravergine d’oliva e alle acciughe.

  3. 3.

    Cuocete il tutto per circa 10 minuti e mescolate spesso in modo da far appassire il fondo senza bruciarlo e facendo sciogliere le acciughe. Stemperate lo zafferano in acqua e versatelo in padella unendo anche le sarde ben pulite. Scolate e risciacquate l’uvetta sotto l’acqua corrente e versatela nel tegame.

  4. 4.

    Aggiungete la granella di mandorle e i pinoli, quindi mescolate bene e proseguite la cottura a fuoco dolce per altri 10 minuti. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portatela a bollore, dopodiché lessate il finocchietto per un paio di minuti.

  5. 5.

    Scolatelo per bene senza buttare l’acqua e lasciatelo intiepidire leggermente. Strizzatelo bene e compattatelo, quindi tritatelo con un coltello e unitelo in padella. Regolate di sale e pepe e mescolate molto bene il tutto.

  6. 6.

    Nell’acqua in cui avete lessato il finocchietto cuocete i bucatini e nel frattempo in una padella tostate il pangrattato insieme a 10 grammi di olio extravergine d’oliva. Mescolate spesso in modo da non farlo bruciare e quando sarà ben dorato spegnete la fiamma.

  7. 7.

    A questo punto scolate la pasta e versatela nella padella con il condimento, quindi spadellatela brevemente, impiattate e guarnite con il pangrattato tostato. Servite la pasta con le sarde in tavola ben calda.

Varianti

Pasta con le sarde al forno

La pasta con le sarde al forno si prepara esattamente come indicato nella ricetta tradizionale. La differenza è che al termine, anziché servire la pasta, quest’ultima verrà disposta in una pirofila da forno ben oleata e spolverata di pangrattato.

Si inforna tutto in forno preriscaldato 200° per una ventina di minuti circa, dopodiché si sforna e si serve in tavola ben calda.

Pasta con le sarde Bimby

La pasta con le sarde si prepara anche col Bimby, vediamo insieme come fare. Lavate e pulite il finocchietto, quindi inseritelo nel boccale e tritatelo a velocità turbo per circa 2 secondi. Unite l’acqua e il sale e azionate il robot a velocità 1 per circa 20 minuti a 100°.

Togliete il finocchietto dal boccale e senza pulirlo unite la cipolla a pezzi, quindi tritatela a velocità 4 per 10 secondi. Unite l’olio extravergine d’oliva e azionate il robot a velocità 1, 100° per circa 3 minuti.

Unite le acciughe e fatele sciogliere a velocità 4 per circa 5 secondi. Posizionate la farfalla, quindi unite le sarde, il sale e il pepe e azionate il robot a 100° velocità 1 per 3 minuti. Unite lo zafferano, l’uvetta, i pinoli e il finocchietto. Unite anche l’acqua di cottura e proseguite la cottura a velocità 1 per circa 5 minuti.

A parte cuocete i bucatini al dente, scolateli e conditeli col sugo preparato in precedenza. Servite in tavola ben calda.

Pasta con le sarde alla catanese

La pasta con le sarde alla catanese si prepara pulendo il pesce, passandolo nella farina e friggendolo in olio bollente, dopodiché si mette su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso e si mette da parte.

Nel frattempo si mette a bagno l’uvetta. Si cuociono i bucatini al dente in acqua bollente salata e successivamente si lessa il finocchietto, quindi si trita. In una padella si fa cuocere il sugo di pomodoro per circa 15-20 minuti. In un’altra padella si prepara il condimento con sarde, olio extravergine d’oliva, finocchietto e pinoli.

Si scolano i bucatini e si versano nella padella con il condimento di pesce. Si aggiunge anche il pomodoro e si prosegue a cottura per una decina di minuti, quindi si serve la pasta in tavola ben calda.

Curiosità e consigli

  • La pasta con le sarde si consuma immediatamente ben calda.
  • Si conserva in un contenitore di vetro ben coperto per al massimo un giorno.
  • Il finocchietto è indispensabile, ma se non lo trovate potrete sostituirlo con l'aneto.